Caricamento delle informazioni, attendere...loading
chiudi questa finestra
XGIMI Mogo 2 Pro recensione / test completo

notificationsAttivare le notifiche
SpiegazioniAttiva le notifiche per essere avvisato quando sono disponibili nuovi articoli e offerte. Puoi annullare l'iscrizione in qualsiasi momento. Questa funzione non funziona su iOS.
Su questa pagina:
Video test
Prezzo XGIMI Mogo 2 Pro
Cronologia
Perché questo proiettore?
Disimballaggio
Sistema operativo
Finitura
Sala di proiezione
Durata della batteria
Potenza assorbita
Rumore di funzionamento
Connettività
Qualità dell'immagine
Dimensioni dell'immagine e distanza di proiezione
Qualità audio
Videogiochi
Revisione finale / conclusione
Proiettori Recensione Opinioni

XGIMI Mogo 2 Pro recensione / test completo


Pubblicato su: 30-03-2023 / Modificata: 04-03-2024
L'offerta di proiettori XGIMI si basa su diverse gamme di prodotti con caratteristiche e utilizzi specifici. Oggi mi concentrerò sulla gamma Mogo, che rappresenta il livello base dei proiettori portatili a batteria di XGIMI. Ho avuto l'opportunità di testare il primo Mogo due anni fa e sono rimasto impressionato dalle capacità di questo piccolo proiettore, ricordo di aver proiettato un'immagine di 15 metri nel cuore della notte su un muro di una fabbrica. Si tratta di una prestazione piuttosto incredibile per un proiettore di quelle dimensioni. L'immagine non era molto luminosa, ma il test ha avuto un effetto di stupore su tutti coloro che si trovavano nelle vicinanze della fabbrica

Aggiornamento dopo il test: questo nuovo modello non ha la batteria, ma è possibile collegare una batteria esterna via usb.

Solo un promemoria:

Se vi piace il mio lavoro, acquistate i vostri prodotti dai miei link, questo mi permette di continuare a testare le apparecchiature. Grazie!

Video test



youtube previewyoutube preview


Se non potete leggere questo video sul blog, potete guardarlo direttamente su Youtube: Xgimi Mogo 2 pro test / recensione

Sito del produttore:
http://shrsl.com/403qr
Sito dove ho acquistato il XGIMI Mogo 2 Pro: http://shrsl.com/403...

Prezzo XGIMI Mogo 2 Pro

L'elenco che segue mostra i prezzi del XGIMI Mogo 2 Pro da più di 50 siti in tutto il mondo. Se non sei soddisfatto di un prezzo, puoi iscriverti ad un avviso di prezzo per essere avvisato quando il prezzo scende.

I link di cui sopra sono link di affiliazione di aziende come Amazon, Gearbest, Aliexpress,... Se apprezzate il mio lavoro, vi sarei grato se poteste acquistare questi prodotti attraverso questi link. Non ti costa assolutamente nulla, ma ricevo una piccola commissione che mi permette di acquistare il materiale che testiamo. Grazie mille!

Cronologia

30 marzo 2023: il proiettore è in arrivo, dovrebbe arrivare al più tardi il 5 aprile
31 marzo 2023: ho ricevuto il proiettore prima del previsto, quindi il test può iniziare

Perché questo proiettore?

Ho provato quasi tutti i modelli di XGIMI e ho testato questi proiettori per alcuni anni, quindi ho una certa esperienza e il senno di poi per valutare questo nuovo proiettore. Non ho mai avuto brutte sorprese con questo marchio, quindi non mi aspetto brutte sorprese con questo nuovo Mogo 2 Pro. Il problema sarà piuttosto il posizionamento di prezzo e il confronto con ciò che si può acquistare nella stessa fascia di prezzo. Il prezzo di partenza è inferiore a 500€ e generalmente al di sotto di questa soglia simbolica si finisce per avere proiettori di bassa qualità, ma ci sono alcune eccezioni.

Bisogna tenere presente che questo proiettore è progettato per un uso nomade, non significa che non si possa usare a casa, ma non è progettato per questo. La luminosità sarà inferiore e l'immagine non sarà così buona come quella di un proiettore tradizionale. Il prezzo potrebbe quindi essere un'arma a doppio taglio, in quanto potrebbe attirare un pubblico alla ricerca di un proiettore normale, ma con il rischio di creare una delusione. Tutto dipende dal vostro livello di aspettative, ma vorrei chiarire questo punto perché questo tipo di proiettore non deve essere paragonato, ad esempio, all'XGIMI Horizon o allo Xiaomi Mi Smart 2 Pro.

Disimballaggio

mogo 2 pro test avis review recensione erfahrung opiniones recensie 2

Il proiettore XGIMI Mogo 2 Pro viene fornito in una scatola abbastanza standard, protetta da uno spesso strato di schiuma e nella quale si trovano il telecomando e le sue 2 batterie AAA, un ampio manuale d'uso e un piccolo libretto che spiega come utilizzare Netflix, dato che questo proiettore non supporta Netflix in modo nativo.


Sistema operativo


Questo proiettore funziona con una versione ufficiale di Android TV, quindi è possibile utilizzare il Play Store con tutte le app compatibili per questo tipo di dispositivo. C'è però una restrizione: anche in questo caso si tratta di Netflix, per il quale è necessario utilizzare l'app Desktop Manager.

Finitura

mogo 2 pro test avis review recensione erfahrung opiniones recensie 14

Il Mogo 2 Pro è un proiettore dall'aspetto gradevole, si riconosce subito l'identità XGIMI con la griglia metallica e il blocco ottico sulla parte superiore.

mogo 2 pro test avis review recensione erfahrung opiniones recensie 11

Sembra abbastanza simile al modello precedente, è lo stesso chip DLP dietro il blocco ottico. Si tratta di un DMD 0,23, che si trova in molti proiettori di questa categoria di prezzo. [Questo chip DLP genera una risoluzione nativa di 960 x 540, quindi non è un vero e proprio 1080p, ma XGIMI, come altri produttori, utilizza l'interpolazione per combinare diverse immagini molto rapidamente e ottenere un'immagine a 1080p. Quindi non si noterà alcuna differenza se non per schermi di dimensioni molto grandi

Accanto al blocco ottico ci sono due sensori che determinano automaticamente la forma dell'immagine con la correzione trapezoidale. Tornerò su questo punto più avanti nell'articolo, questo sistema di regolazione automatica funziona davvero bene.

C'è anche un sensore che rileva la presenza di qualcuno nel campo di proiezione, il proiettore abbassa automaticamente la luminosità per proteggere gli occhi. Si tratta di una funzione abbastanza comune, ma si consiglia di disattivarla perché il rilevamento è molto sensibile. Il minimo passaggio davanti al proiettore, anche veloce, farà entrare il proiettore in modalità standby luminoso.

mogo 2 pro test avis review recensione erfahrung opiniones recensie 24

Il Mogo 2 Pro è avvolto da questa griglia che fa parte dell'identità dei prodotti XGIMI da diversi anni. Il colore di questa griglia è diverso, XGIMI di solito usa il grigio come l'Halo+, questa volta è una lucentezza dorata. [Questa griglia nasconde i due altoparlanti da 8 watt. XGIMI è solita utilizzare altoparlanti Harman Kardon, ma non sembra essere questo il caso.

mogo 2 pro test avis review recensione erfahrung opiniones recensie 18

Sul retro, c'è una griglia di dissipazione del calore e un numero limitato di connettori: una porta USB di tipo C per l'alimentazione, una porta HDMI, una porta USB di tipo A e un'uscita per le cuffie. [Dietro il vetro è possibile vedere la membrana dell'altoparlante che vibra quando il suono viene riprodotto. È originale, ma non necessariamente utile, perché dovendo usare questo proiettore al buio, non si vedrà mai questa membrana.

Torniamo rapidamente alla porta USB di tipo C perché è importante. [Il primo Mogo era un proiettore completamente autonomo perché aveva una batteria interna. Questo non è più il caso di questo nuovo modello, che è probabilmente una delle maggiori differenze con il modello precedente. [L'uso di una porta USB per l'alimentazione consente di collegare una batteria esterna al proiettore. È possibile renderlo autonomo con una batteria a scelta. Credo sia un peccato che questo proiettore non sia più autonomo, ma d'altra parte una batteria esterna può avere dei vantaggi come una migliore autonomia o una maggiore velocità di ricarica. [Ho provato questo proiettore con una sorgente esterna e, sebbene funzioni, il proiettore passa automaticamente in modalità risparmio non appena non riconosce l'alimentazione ufficiale. In modalità risparmio la luminosità è molto bassa. Naturalmente è possibile disattivare la modalità risparmio, ma bisogna farlo a ogni avvio e lo trovo piuttosto fastidioso.

mogo 2 pro test avis review recensione erfahrung opiniones recensie 17

In cima c'è semplicemente un pulsante di accensione con il logo XGIMI.

mogo 2 pro test avis review recensione erfahrung opiniones recensie 19

Nella parte inferiore è presente una filettatura standard che consente di montare il proiettore su un treppiede. Il proiettore pesa 1,1 kg, quindi può essere montato sulla maggior parte dei treppiedi per fotocamere.



mogo 2 pro test avis review recensione erfahrung opiniones recensie 20

Il telecomando è molto simile a quello degli altri prodotti XGIMI, è completamente in plastica, utilizza due batterie AAA e consente di navigare facilmente nei menu di Android TV o di regolare le proprietà dell'immagine. È anche possibile utilizzarlo per avviare l'Assistente Google, in quanto è dotato di un microfono per ricevere i comandi vocali.

Il pulsante per la messa a fuoco manuale non si trova nella parte inferiore come nell'XGIMI Elfin, ma nella parte superiore del telecomando, in modo da poter regolare con precisione la nitidezza in qualsiasi momento.

mogo 2 pro test avis review recensione erfahrung opiniones recensie 23

A casa ho altri due proiettori XGIMI, quindi potrò confrontarli con questo proiettore per aiutarvi a fare la scelta giusta.

Innanzitutto c'è l'Elfin, che utilizza lo stesso chip DLP ma è più luminoso. Poi c'è l'Halo+ che è significativamente più grande, ha anche più luminosità, più suono e un chip DLP DMD da 0,33.



Sala di proiezione

La mia sala di proiezione è rettangolare, 4,6m per 2,9m (altezza 2,2m). Ho due muri di proiezione, un muro bianco largo 2,9 m con solo vernice bianca con un possibile arretramento di 4 metri. Ho poi uno schermo ALR da 133 inch su un'altra parete con un possibile arretramento di 2,8m. Uso principalmente lo schermo ALR, tranne quando il layout o il tipo di proiettore non è adatto a questa situazione.

Durata della batteria

A differenza del modello precedente, questo nuovo modello non è dotato di una batteria interna. Per renderlo autonomo, è necessario collegarlo a una batteria usb di tipo c.

Potenza assorbita

20230401_155007
[Ho misurato un consumo energetico compreso tra 45 e 50 watt per presa quando ho utilizzato questo proiettore in diverse condizioni e configurazioni. Quindi questo proiettore non è molto affamato di energia, il che non sorprende con questo livello di luminosità.

Rumore di funzionamento

20230401_154830

Il Mogo 2 Pro è un proiettore abbastanza silenzioso, produce un leggero rumore di ventilazione che si sente quando si è vicini al proiettore. Ho misurato circa 45 decibel vicino al proiettore, ma se mi allontano di 50 cm, il mio misuratore di decibel non rileva nulla.

Il proiettore è molto più rumoroso con la modalità performance per la luminosità, ma la qualità dell'immagine è così scadente con questa configurazione che non vedo cosa vi spinga a usarla.

20230401_154852

Connettività

mogo 2 pro test avis review recensione erfahrung opiniones recensie 8

La connettività sul retro è piuttosto limitata, ma è lo stesso per la maggior parte dei proiettori di questo tipo. Sono presenti una porta USB di tipo C, una porta USB di tipo A, una porta HDMI e un'uscita per le cuffie.

Regolazione delle immagini
XGIMI Mogo 2 Pro ha 2 livelli di impostazioni di configurazione dell'immagine. In primo luogo, c'è il tipo di luminosità in cui si può scegliere tra diverse possibilità (Bright, Cinema, Clear, ...); questa impostazione si trova nelle impostazioni generali del proiettore. Vi è poi un secondo livello che modifica il colore, la nitidezza o la saturazione. Per modificare questo secondo livello è necessario premere il tasto impostazioni del telecomando e scegliere la modalità immagine. In seguito spiegherò più dettagliatamente quale modalità scegliere per ottenere un'immagine di migliore qualità.

Qualità dell'immagine

youtube previewyoutube preview

Ecco tre video per illustrare la qualità dell'immagine con la modalità Cinema/Film (migliore colorimetria):

Il proiettore è posizionato a più di 2 metri dallo schermo e lo schermo offre un guadagno di 1,2.[Ho anche confrontato la qualità video del Mogo 2 Pro con l'XGIMI Elfin:

L'XGIMI Elfin utilizza esattamente lo stesso chip DLP del Mogo 2 Pro, quindi non c'è quasi nessuna differenza tra questi due proiettori. L'Elfin è più luminoso, ma non si nota troppo nell'immagine. La colorimetria è leggermente diversa, ma le due immagini sono uguali. Il suono dell'Elfin è più fine e sottile di quello del Mogo 2 Pro, ma trovo che il Mogo 2 Pro abbia un suono più potente e d'impatto.

Ho anche confrontato il Mogo 2 Pro con l'XGIMI Halo+
youtube previewyoutube preview


Questi proiettori non sono affatto nella stessa fascia di prezzo, né hanno lo stesso hardware, e qui, tuttavia, l'Halo+ supera il Mogo 2 Pro sotto ogni aspetto. L'immagine è più nitida, i colori sono migliori, anche il suono è migliore,

Correzione trapezoidale

XGIMI utilizza una tecnologia che consente di ridimensionare l'immagine senza interruzioni (ISA 2.0) e funziona davvero bene. È possibile scuotere il proiettore, capovolgerlo o posizionare un ostacolo davanti alla sua area di proiezione, e il proiettore regolerà sempre le dimensioni e la forma dell'immagine in pochi secondi.
youtube previewyoutube preview

Questo proiettore dispone delle seguenti funzioni di regolazione dell'immagine: autofocus, correzione trapezoidale, protezione degli occhi, allineamento automatico dello schermo, rilevamento degli ostacoli.

Colorimetria

Ho testato la colorimetria con una sonda per ottenere una misura completamente oggettiva della capacità di questo proiettore di riprodurre correttamente i colori. La misurazione della colorimetria è espressa con un'unità di misura chiamata delta E. Idealmente, si dovrebbe ottenere un delta E inferiore a 3, in modo che l'occhio umano non percepisca una differenza con la realtà.

Il test della colorimetria consente anche di determinare l'estensione dei colori e il livello di contrasto.

Bene, questo è per la spiegazione tecnica. In concreto, ho testato tutte le possibili configurazioni di immagine per trovare la migliore. Ho ottenuto il miglior compromesso con la modalità luminosità cinema e la modalità immagine film.

Ecco una tabella riassuntiva dei risultati per ogni test che ho effettuato. L'immagine di base del proiettore è troppo fredda, ha un aspetto bluastro, ma è possibile attenuare questo problema selezionando l'impostazione corretta.











LightImagedE overalldE whiteT° White
VividFilm9.511.28862
VividDesktop7.347.87270
VividGame9.137.88969
CinemaFilm6.455.35835
CinemaDesktop6.535.37069
CinemaGame6.545.47071


Con le modalità Cinema e Film, si ottiene un delta E di 6,45 con valori abbastanza vicini per le modalità Office e Game. Le modalità Film e Gioco producono un'immagine leggermente troppo fredda, mentre la modalità Ufficio produce un'immagine leggermente troppo calda. È possibile scendere un po' al di sotto di 6 con impostazioni personalizzate, ma queste dipendono dal tipo di schermo. Non esiste una formula magica, ma posso dare un'indicazione su cosa fare. È necessario diminuire la percentuale di blu tra 30 e 40, diminuire un po' il verde fino a 45 al massimo e aumentare il rosso a 60 o anche un po' di più se l'immagine è ancora troppo fredda. Con questo tipo di impostazione, ho ottenuto un delta E di circa 5.

Ecco il grafico CIE dello spazio colore REC709:
xgimi mogo 2 pro calibration


Ed ecco quello dello spazio colore DCI-P3:
xgimi mogo 2 pro calibration

Direi che lo spazio è inferiore al 90% con questa configurazione.

Questo grafico mostra la copertura del colore di questo proiettore. Il triangolo centrale rappresenta lo spazio colore REC709. Questo spazio copre 2,5 milioni di colori ed è stato progettato principalmente per la televisione. L'altro triangolo rappresenta lo spazio colore misurato per questo proiettore. Si può notare chiaramente che lo spazio colore di questo proiettore è più ampio e si avvicina allo standard DCI P3, che copre un numero ancora maggiore di colori. Questo proiettore può teoricamente raggiungere il 90% dello spazio DCI P3; il software che utilizzo non consente di calcolare la percentuale, ma da questo grafico si vede chiaramente che questo proiettore va ben oltre lo spazio REC709.

Luminosità

Il Mogo 2 Pro ha una luminosità teorica di 400 ANSI lumen. Che cosa significa? È un valore piuttosto basso. Significa che dovrete usare il proiettore in condizioni di buio totale e dovrete limitare le dimensioni dello schermo. Ho misurato la luminosità per le diverse configurazioni disponibili e ho ottenuto 357 lumen per la modalità luminosa, 331 per la modalità cinema, 361 per la modalità desktop e 383 lumen per la modalità performance. Quindi non siamo lontani dai 400 lumen pubblicizzati. La modalità performance è assolutamente inutilizzabile, l'immagine è verdastra e il proiettore inizia a ventilare come un asciugacapelli. Il proiettore ha un rapporto di proiezione di 1,2, il che significa che si ottiene un'immagine larga circa 80 cm con un bordo grigio tutto intorno. A 2 metri si ottiene un'immagine larga circa 160 cm. Si tratta di un buon rapporto di proiezione, ma con una luminosità così bassa, vi consiglio di posizionare il proiettore a una distanza massima di 1,75 m dallo schermo, perché oltre questa distanza l'immagine sarà troppo scura.

Ho posizionato il mio proiettore a più di 2 metri dallo schermo, ma ho uno schermo con un guadagno di 1,2 per compensare la differenza, ma la luminosità è ancora un po' troppo bassa.

Quindi non dimenticate di prendere in considerazione questo fattore al momento della decisione d'acquisto, perché è un elemento cruciale!

Immagine con illuminazione:
20230402_134823


Immagine senza illuminazione:
20230402_134837


Nitidezza

I proiettori XGIMI sono generalmente molto buoni per quanto riguarda la luminosità e questo è ancora una volta vero con questo Mogo 2 Pro. Come si può vedere in queste immagini, le diverse linee e lo spazio tra le linee sono molto nitidi. Ho notato un po' di aberrazione cromatica, ma niente di drammatico

Qui si vedono anche i limiti del chip DMD, poiché le linee separate da un singolo pixel non sono più visibili, ma questo non influisce sulla qualità dell'immagine nel film



Contrasto

Il contrasto è spesso il punto debole dei proiettori di questa fascia di prezzo e questo è anche il caso di questo proiettore. Ho misurato un contrasto che varia tra 300 e 380 a 1, come si può vedere da questa tabella.

Un contrasto basso significa che non sarà possibile distinguere le aree dettagliate nelle scene scure. Il basso contrasto è un punto debole di questo proiettore, ma è anche il caso della stragrande maggioranza dei proiettori di questa fascia di prezzo.

Modalità Luce: Luminoso
Film 365:1
Office 308:1
Gioco 380:1
Personalizzato 332:1

Modalità Luminosità: Cinema
Film 323:1
Office 303:1
Gioco 351:1

Altre impostazioni non producono un contrasto migliore.

Compensazione del movimento

Non ancora disponibile / testato

Dimensioni dell'immagine e distanza di proiezione

Questo proiettore ha un rapporto di proiezione di 1,2 che consente di ottenere un'immagine larga circa 80 cm per ogni metro di distanza. Il bordo grigio intorno all'immagine è piuttosto ampio e questo effetto può essere ancora più evidente se si utilizza la correzione trapezoidale. Questo proiettore ha un buon rapporto di proiezione ma, come spiegato nel paragrafo sulla luminosità, è consigliabile posizionarlo a una distanza massima di 1,70 m dallo schermo per evitare di avere un'immagine troppo scura. Se il vostro schermo offre un guadagno di luminosità, potete posizionare il proiettore più lontano. Il mio schermo offre un guadagno di 1,2 e il proiettore è stato posizionato a più di 2 metri di distanza per questo test.

Qualità audio

youtube previewyoutube preview

Per vedere il video su YouTube: YouTube

Ho usato alcuni brani su Spotify per testare la qualità audio di questo proiettore e, come al solito, questo video sarà probabilmente bloccato da Google a causa del copyright. Il suono prodotto da questo piccolo proiettore è davvero interessante, non può competere con un XGIMI Halo o Horizon ma trovo che il suono sia migliore di quello di un XGIMI Elfin. La qualità del suono è buona fino a circa l'80% del volume massimo, oltre questo valore la distorsione è percepibile.

Videogiochi

youtube previewyoutube preview

Guarda il video su YouTube

Mogo 2 Pro ha una modalità di gioco che si può attivare utilizzando una sorgente HDMI esterna. La modalità di gioco non è disponibile per i giochi che si eseguono sul proiettore.

Ho usato un Nvidia Shield per mostrarvi come si comporta il proiettore in modalità gioco e vedrete che si comporta davvero bene. Non prestate troppa attenzione alle mie capacità di gioco perché non sono abituato a usare un controller, preferisco usare mouse e tastiera. Non si vede nel video, ma ero in una posizione piuttosto scomoda per giocare, dato che dovevo caricare il controller per giocare e il cavo era molto corto, quindi dovevo sporgermi di lato per giocare. Non sto cercando una scusa per spiegare le mie scarse capacità di gioco, ma forse questo vi aiuterà a capire perché ho giocato così male.

Bug incontrati

Non ancora disponibile / testato

Schermo di proiezione ALR/CLR

Stai cercando un buon schermo ALR per il tuo proiettore? Potrei avere quello che ti serve:
Schermo ALR/CLR NothingProjector

Revisione finale / conclusione

XGIMI Mogo 2 Pro è un proiettore che credo si rivolga a due tipi di pubblico. [In primo luogo, c'è un pubblico che cerca un proiettore portatile da portare ovunque e, in secondo luogo, c'è un pubblico che cerca un primo proiettore a un prezzo accessibile. Sulla carta si tratta di due pubblici diversi, ma in realtà probabilmente finiranno per utilizzare il proiettore nello stesso modo.

L'anno scorso sono stato intervistato da una persona che lavorava presso XGIMI durante un sondaggio e ho colto l'occasione per fare alcune domande. Mi ha spiegato che le persone che acquistano questo tipo di prodotto lo usano principalmente a casa, ma in stanze diverse. Si tratta quindi di un utilizzo ibrido in cui si sposta l'equivalente del televisore in un'altra stanza a seconda del pubblico e dei propri desideri. [È proprio in questo tipo di scenario che questo proiettore troverà il suo posto. [Per ottenere il massimo da questo proiettore, è necessario poterlo utilizzare in un ambiente buio e con un'immagine di dimensioni inferiori rispetto a un proiettore tradizionale. Se queste due condizioni sono soddisfatte, si otterrà un'immagine di buona qualità da un proiettore che può essere collocato praticamente ovunque.

Il Mogo 2 Pro è in grado di produrre un'immagine piacevole, nitida e luminosa se si colloca il proiettore a una distanza di 1m70 dallo schermo e in condizioni di totale oscurità. Il contrasto è piuttosto basso, ma lo è per la maggior parte dei proiettori LED di questa fascia di prezzo. [Anche la qualità del suono è abbastanza buona per un proiettore di questo tipo; trovo che la resa sonora sia migliore di quella dell'XGIMI Elfin, che produce un suono più acuto.

È possibile utilizzare facilmente il proiettore per i giochi collegandolo a una console di gioco tramite HDMI; la modalità di gioco riduce l'input lag a meno di 30 ms e consente di giocare a rapide in buone condizioni.

Punti di forza:

Se dovessi riassumere velocemente i suoi punti di forza, citerei:
- la colorimetria, è buona per un proiettore di questo livello di prezzo
- le dimensioni ridotte, il peso contenuto
- la nitidezza se si mantiene l'immagine sotto 1m70
- l'input lag molto basso che permette di giocare con una console in HDMI
- la qualità del suono fino all'80% del volume
- è silenzioso
- il livello di finitura, è un oggetto bellissimo
- l'utilizzo di una versione ufficiale di Android TV
- l'adattamento automatico dell'immagine
- la possibilità di utilizzare una porta usb type c per alimentarlo
- i bassi consumi

Punti di debolezza:

Questo proiettore non è ovviamente perfetto, ci sono alcuni punti deboli di cui essere consapevoli
- bassa luminosità, è necessario utilizzare il proiettore nel buio più totale
- basso contrasto
- mancanza di compatibilità nativa con Netflix
- modalità eco che prevede l'utilizzo di una batteria esterna
- mancanza di compensazione del movimento





Laurent Willen LAURENT WILLEN
Capo di me stesso su questo blog

Condivido le mie passioni sul mio blog nel tempo libero dal 2006, preferisco quello alle sciocchezze in TV o sui social network. Lavoro da solo, sono senza dubbio uno degli ultimi sopravvissuti al mondo dei blog e dei siti personali.

La mia specialità? Il digitale in tutte le sue forme. Ho trascorso gli ultimi 25 anni lavorando per multinazionali dove ho gestito team digitali e generato ricavi per oltre 500 milioni di euro all'anno. Ho esperienza nel settore delle telecomunicazioni, dei media, dell'aviazione, dei viaggi e del turismo.
Proiettore laser Philips Screeneo U5: recensioni
Philips sta lanciando i proiettori laser UST 4k con questo Screeneo U5 attraverso il crowdfunding. Ha un buon profumo!
Videoproiettore Philips Screeneo UL5: test/recensione
Philips non è l'azienda più conosciuta nel mondo dei videoproiettori ma innova con Screeneo UL5...un laser portatile triplo UST!
Formovie Theater: test / opinione / calibrazione
Test completo di Formovie Theater e confronto con il suo più diretto concorrente
XGIMI Mogo 2 Pro recensione / test completo
Avevo provato il primo Mogo ed ero rimasto stupito dalla capacità di questo piccolo proiettore a batteria, 2 anni dopo ecco il suo successore. Sarà in grado di fare meglio?
Proiettore Viewsonic X2 4k: test e recensioni
Sulla carta, il proiettore Viewsonic X2 4k ha tutte le qualità che si possono desiderare: è luminoso, ha un buon contrasto ed è ottimo per i giochi. Cosa gli manca?
Xgimi Horizon: test / recensione (+ vs Horizon Pro)
Ho iniziato la mia avventura nel mondo dei proiettori Xgimi con l'H1, ora testerò il mio quarto proiettore Xgimi con l'Horizon (e il confronto con il Pro)
XGIMI Halo+ test e recensione
L'XGIMI Halo+ sembra un XGIMI Horizon tagliato a metà, ma fortunatamente la qualità e la funzionalità non sono state divise in due.
Dangbei Atom : test / recensione
I proiettori portatili sono di gran moda, ma le storie di successo sono poche. Il Formovie S5 ha aperto la strada al successo e questo Dangbei Atom potrebbe seguire le sue orme.
JMGO N1 Ultra : test / recensione
JMGO colpisce duro (in teoria) con il suo nuovo proiettore N1 Ultra. Poco più di 1000€ per una bestia da corsa, sembra irreale.
Proiettore 4k Optoma UHD38x: test / recensione
Contrasto, luce, colore... l'Optoma UHD38x ha tutte le qualità necessarie per diventare il vostro prossimo videoproiettore. Scoprite i suoi punti di forza e di debolezza.
Thundeal TDA6 : test / recensione
Il Thundeal TDA6 è un proiettore LCD che ho acquistato per meno di 200 euro. Può competere con i DLP di fascia media?
XGIMI Horizon Ultra : test / opinione
La gamma XGIMI Horizon è in circolazione da 2 anni e la concorrenza ha avuto il tempo di reagire, ma questo nuovo XGIMI Horizon Ultra metterà le cose in chiaro.
Formovie S5: test / recensione
Il Formovie S5 sta scuotendo il mercato dei proiettori portatili con una sorgente laser, un suono eccellente e un consumo energetico ridicolo.
Wanbo T6 Max: test / recensione
Dopo aver testato l'entry-level Wanbo T6 Max, è ora il turno del Wanbo T6 Max che offre 1080p in un formato ultra portatile.
Anker Nebula Cosmos Laser 4k: test / recensione
Mi è piaciuto molto il primo proiettore Nebula che ho comprato, quindi non ho potuto resistere a provarne un altro con un laser 4k.
Blitzwolf VT2 : test / recensione
Il Blitzwolf VT 2 è un vero e proprio proiettore portatile, minuscolo e funzionante a batteria, il candidato ideale per portare con sé film e serie in vacanza.
Fengmi V10 (VX): recensione e opinione complete
Sono stato tentato da questo Fengmi perché sulla carta offre un'esperienza unica in questa fascia di prezzo con il 4k, un suono superbo e una frequenza di 240hz.
Optoma Cinemax D2 Smart: test / recensioni
Non avevo ancora testato un proiettore di questo marchio e per questa prima volta guarderò subito il top di gamma. Può competere con lo Xiaomi Laser Cinema 2?
Wemax Nova laser 4k: test / opinione
Non avevo ancora avuto modo di testare un proiettore a marchio Wemax ma ho colmato questa lacuna con il Wemax Nova 4k
Schermo NothingProjector ALR serie nera: test / recensione
Vi state chiedendo se uno schermo ALR sia utile? Ho testato il NothingProjector Black Series con una serie di misure per dimostrarne l'utilità.
Thundeal TD98 : test / opinione
È la prima volta che provo un proiettore di questo marchio che esiste da tempo. Una bella scoperta o un vero e proprio flop?
Xiaomi Laser Cinema 2: test / recensione
Di solito provo proiettori entry o mid-range ma questa volta ho rotto il mio salvadanaio per testare il top del top con questo Xiaomi Laser Cinema 2
XGIMI Elfin: recensione completa
XGIMI Elfin è un proiettore portatile a 1080p che teoricamente combina tutte le qualità di un normale proiettore, questo Elfin sarà un altro successo?
Xiaomi Mi Smart Projector 2 Pro: test / recensione
Xiaomi sta producendo tutti i tipi di prodotti e dopo i telefoni, Xiaomi ha rilasciato alcuni buoni proiettori con la stessa strategia di offrire un buon prodotto per un prezzo inferiore alla concorrenza.
Proiettore BenQ TH575 : test / recensione / prezzo
Questo videoproiettore BenQ è un proiettore a 1080p con lampada progettato per i giocatori e venduto a un prezzo accessibile; è anche il primo videoproiettore BenQ che ho testato.
JMGO U2 4k laser: test / recensione
Non ho testato un proiettore laser da molto tempo e questo JMGO U2 ha tutto sulla carta per superare qualsiasi cosa abbia testato... in teoria comunque!
Blitzwolf BW V2: test / recensione
Blitzwolf produce proiettori entry level con un design a volte militare, questo BW V2 sembra iniziare un cambiamento verso una gamma più alta.
Wanbo T2R Max: test / recensione
Questo è il terzo proiettore Wanbo che ho testato e il marchio migliora con ogni modello, offrendo sempre di più a un prezzo inferiore.
Wanbo X1: test / recensione
Di solito provo proiettori di fascia media, ma a volte faccio delle eccezioni verso l'entry level quando il prodotto sembra valerne la pena. Con il Wanbo X1, non c'è bisogno di rompere la banca, ma l'immagine è buona?
Blitzwolf BW-VP13 : test / opiniones
Blitzwolf riesce a produrre proiettori a basso costo che sono capaci di una buona qualità d'immagine ma bisogna essere in grado di accettare altri difetti, questo VP13 farà meglio del precedente Blitzwolf che ho provato?
Blitzwolf BW VP9: test / recensione
Blitzwolf è un marchio cinese che vende tutti i tipi di prodotti tra cui proiettori a basso costo, ho scelto il loro ultimo modello per vedere quanto vale.
Xiaomi Mi Smart Compact Projector: test / recensione
Xiaomi non vende solo telefoni, ma produce anche buoni proiettori e questo Mi Smart Compact è probabilmente uno dei migliori proiettori entry level 1080p.
page index
Indice
prices
Prezzo
notifications
Avvisi
category
Categoria
comments
reazioni


Domande/Commenti

politica sulla riservatezza | Termini e Condizioni