Caricamento delle informazioni, attendere...loading
chiudi questa finestra
Proiettore BenQ TH575 : test / recensione / prezzo

notificationsAttivare le notifiche
SpiegazioniAttiva le notifiche per essere avvisato quando sono disponibili nuovi articoli e offerte. Puoi annullare l'iscrizione in qualsiasi momento. Questa funzione non funziona su iOS.
Su questa pagina:
Prezzo BenQ T575
Cronologia
Perché questo proiettore?
Disimballaggio
Sistema operativo
Finitura
Sala di proiezione
Durata della batteria
Potenza assorbita
Rumore di funzionamento
Connettività
Qualità dell'immagine
Dimensioni dell'immagine e distanza di proiezione
Qualità audio
Videogiochi
Revisione finale / conclusione
Proiettori Recensione Opinioni

Proiettore BenQ TH575 : test / recensione / prezzo


Pubblicato su: 05-11-2022 / Modificata: 05-11-2022
Questo proiettore è il decimo proiettore che ho provato quest'anno, non ne ho mai testati tanti come quest'anno, a questo ritmo potrei essere in grado di testarne uno al mese. Finora mi ero concentrato su marchi cinesi come Xiaomi, Blitzwolf o Wanbo, ma ho pensato che esplorare marchi più tradizionali non potesse farmi del male. Dopo aver testato un Optoma, proverò il BenQ TH575, questo è un proiettore da gioco entry-level disponibile per poco più di € 600 (al momento in cui scrivo). A questo livello di prezzo sarà visibile sul radar di un pubblico abbastanza ampio (anche al di fuori dei videogiocatori).

Se ti piacciono i miei test, non dimenticare di acquistare i tuoi prodotti tramite i miei link, questa è l'unica fonte di guadagno per questo blog. Grazie!

Sito del produttore:
https://www.benq.eu/
Sito dove ho acquistato il BenQ T575: https://prf.hn/click...

Prezzo BenQ T575

L'elenco che segue mostra i prezzi del BenQ T575 da più di 50 siti in tutto il mondo. Se non sei soddisfatto di un prezzo, puoi iscriverti ad un avviso di prezzo per essere avvisato quando il prezzo scende.

I link di cui sopra sono link di affiliazione di aziende come Amazon, Gearbest, Aliexpress,... Se apprezzate il mio lavoro, vi sarei grato se poteste acquistare questi prodotti attraverso questi link. Non ti costa assolutamente nulla, ma ricevo una piccola commissione che mi permette di acquistare il materiale che testiamo. Grazie mille!

Cronologia

3 novembre 2022: ordina BenQ TH575 su Coolblue.be
4 novembre 2022: consegna super veloce, il test può iniziare

Perché questo proiettore?

Ho deciso di testare questo proiettore per diversi motivi. Innanzitutto c'è la curiosità, volevo provare un proiettore a lampada di un marchio che non avevo ancora testato. Ovviamente anche il prezzo ha giocato un ruolo, perché dal momento che acquisto la maggior parte dei miei proiettori con i miei soldi, il prezzo è importante quanto per te. Al di là di questi due motivi, questo proiettore ha alcuni vantaggi da mettere in evidenza, come luminosità enorme, ottimo contrasto, latenza ridotta e numerose possibilità di regolazione per ottimizzare l'immagine.

Disimballaggio

benq th575 test review avis recensione prueba opinion beoordeling photo unboxing 2
La scatola del BenQ TG575 è piuttosto semplice con la sua confezione in cartone neutro che non fornisce indicazioni sul prodotto. La confezione contiene il proiettore, protetto da uno spesso strato di schiuma, un cavo di alimentazione, un telecomando (con 2 batterie AAA) e un manuale.

Il telecomando permette di controllare le impostazioni del proiettore con, in particolare, scorciatoie ad alcune semplici funzioni per non perdersi nei menu. Trovo questo telecomando più semplice ed efficiente di quello Optoma che ho appena testato, ma condivide la stessa debolezza perché è un telecomando a infrarossi. A priori questo tipo di proiettore è posizionato dietro di te, questo significa che dovrai puntare il telecomando dietro di te per interagire con il proiettore.

Sistema operativo


Questo proiettore non dispone di un sistema operativo, quindi deve essere associato a una fonte di contenuto tramite la porta HDMI. Userò Google TV Chromecast e Nvidia Shield per alimentare questo articolo.

Finitura

benq th575 test review avis recensione prueba opinion beoordeling photo unboxing 5
Questo proiettore è un proiettore tradizionale, con ciò intendo dire che qui troviamo un prodotto che ricorda quello che è stato realizzato 10 o 20 anni fa. Non è un bene o un male, è solo un'osservazione di fronte a tutta la nuova ondata di proiettori a LED che sono impegnati in un concorso di bellezza da vedere nel tuo salotto. BenQ rimane quindi su un modello di proiettore che probabilmente verrà utilizzato solo in una stanza separata.

benq th575 test review avis recensione prueba opinion beoordeling photo unboxing 10
L'unità ottica nella parte anteriore è piuttosto grande, ma a differenza dei fari a LED, questo ha uno zoom fisico. Le impostazioni di zoom e nitidezza vengono effettuate tramite una ruota dentata posta sopra l'unità ottica. Non c'è quindi nessuna regolazione automatica dell'immagine, tutto è manuale. A priori una volta posizionato il proiettore, non sarà più necessario modificare le dimensioni o la nitidezza dell'immagine, questo processo manuale non è quindi molto disturbante. Ho anche scoperto che la rotella per la regolazione della nitidezza era molto precisa, a differenza di quanto avevo visto su prodotti entry-level come Blitzwolf.

benq th575 test review avis recensione prueba opinion beoordeling photo unboxing 11
Sulla parte superiore del proiettore ci sono diversi pulsanti per controllare il proiettore, dovresti vedere questi pulsanti soprattutto come pulsanti di emergenza se ad esempio non hai più le batterie per il tuo telecomando perché una volta posizionato il proiettore, non credo sia necessario spostarsi ogni volta per interagire con i menu.

benq th575 test review avis recensione prueba opinion beoordeling photo unboxing 12
Il proiettore può essere installato su un supporto a parete/soffitto, a tale scopo sono previsti diversi punti di fissaggio. Ci sono anche 2 piedini regolabili per cambiarne l'inclinazione, ma questi piedini sono posizionati in un modo un po' strano che trovo perché quello sul retro creerà uno squilibrio nella posizione del proiettore.

Sala di proiezione

La mia sala di proiezione è rettangolare, 4,6m per 2,9m (altezza 2,2m). Ho due muri di proiezione, un muro bianco largo 2,9 m con solo vernice bianca con un possibile arretramento di 4 metri. Ho poi uno schermo ALR da 133 inch su un'altra parete con un possibile arretramento di 2,8m. Uso principalmente lo schermo ALR, tranne quando il layout o il tipo di proiettore non è adatto a questa situazione.

Durata della batteria

Questo proiettore non è dotato di batteria.

Potenza assorbita

IMG_20221112_101019
Il BenQ TF575 ha teoricamente un consumo di 240W ma questo consumo può variare a seconda della modalità di luminosità scelta. In modalità normale, il proiettore consuma effettivamente 240 W ma questo consumo può variare tra 180 e 240 W a seconda della modalità di luminosità scelta. Dopo la calibrazione in modalità eco, arrivo a 210W. Questo proiettore è quindi piuttosto avido di elettricità.

Oltre al consumo, questo tipo di proiettore a lampada emette anche calore. Ho misurato la temperatura all'uscita dello sfiato e ho misurato oltre 44°C quando era 21°C nella mia stanza. Consumo e temperatura sono spesso legati, qui non c'è nulla di anomalo ma se hai una sala di proiezione isolata come la mia, guardare un film aumenterà inevitabilmente la temperatura della stanza di qualche grado.

Rumore di funzionamento

Il BenQ TH575 è un proiettore a lampada e, come spesso accade con questo tipo di proiettore, la ventilazione è rumorosa. Ho misurato più di 50 dB vicino al proiettore e ho ancora 40 dB a un metro. Non è quindi un proiettore che tieni vicino a te ma poiché devi comunque dargli una certa distanza, non dovresti sentirlo troppo se si trova sul retro della tua sala di proiezione. La ventilazione è quindi udibile e il proiettore produce anche un calore abbastanza evidente.

Connettività

benq th575 test review avis recensione prueba opinion beoordeling photo unboxing 8
Il BenQ TH575 ha una connettività abbastanza semplice con 2 porte HDMI, una porta USB, ingresso e uscita audio, ma nessuna uscita audio digitale o HDMI in eARC. Data la debolezza dell'altoparlante del proiettore, probabilmente dovrai utilizzare un'altra uscita per il suono rispetto a quella del proiettore.

Regolazione delle immagini
Il BenQ TH575, come gli altri modelli della stessa gamma, ha molte possibilità di regolazione dell'immagine. Ho scattato una foto delle diverse schermate delle impostazioni in cui è possibile ottimizzare l'uso del proiettore. Le regolazioni dell'immagine consentono di ottenere un buon livello di colorimetria senza dover modificare migliaia di parametri.

Qualità dell'immagine

Inizierò questo paragrafo con il trailer di Batman perché questo trailer è molto scuro e su molti proiettori l'immagine è troppo scura e con un contrasto troppo basso. Non così con questo proiettore. Le scene scure sono rese molto bene e dopo la calibrazione, anche la colorimetria è davvero buona.
youtube previewyoutube preview
Per la seconda prova utilizzerò come al solito il trailer di Top Gun Maverick e la conclusione è esattamente la stessa, l'immagine è davvero bella, il contrasto è buono e nonostante qualche piccolo strappo nella immagine, la resa di questo proiettore è davvero buona.
youtube previewyoutube preview
Confesso che non mi aspettavo un'immagine così bella da un proiettore in questa fascia di prezzo. Questo BenQ TH575 è perfettamente in grado di competere con molti proiettori LED venduti a più di 1000€. Naturalmente, ha alcuni punti deboli, ma li descriverò in dettaglio nelle altre sezioni di questa recensione.

Colorimetria

Ho esaminato tutte le modalità disponibili per valutare l'accuratezza dei colori e sono rimasto piuttosto sorpreso di scoprire che nessuna modalità disponibile offriva una buona colorimetria. È stato quindi durante il tentativo di calibrare il proiettore che ho notato l'opzione "colori brillanti". Disattivando questa opzione, ho ottenuto rapidamente un punteggio migliore per la colorimetria. Le misure seguenti sono state effettuate con l'opzione "colori brillanti" attivata e la lampada in modalità eco:

Modalità Cinema, dE 14.45 per i colori, dE 5.5 per i grigi
Modalità Soggiorno , dE 11.95 per i colori e dE 11.62 per i grigi
Modalità gioco, dE di 13.86 per i colori e dE 5.5 per i grigi
Modalità Sport, dE 13.92 per i colori e 5.5 per i grigi

Se non sai cosa rappresenta il dE, sappi che è la differenza colorimetrica rispetto ai colori di riferimento e che l'occhio umano percepisce le differenze da un dE di 3. Questi risultati quindi non sono molto buoni ma come ho scritto sopra, è probabilmente a causa della modalità "colori brillanti" che ha l'effetto di saturare i colori esagerati.

Dopo un primo esercizio di calibrazione, ottengo un dE di 4,13 per i colori con un dE di 0,34 per i grigi, quindi è molto meglio della configurazione di fabbrica. Ottengo così un bianco quasi perfetto con un dE di 0,6 e una temperatura di 6549K (bianco perfetto = 6500K).

Queste misurazioni sono state ottenute all'uscita del proiettore e quindi non tengono conto del tipo di schermo. Per ottenere questo risultato di colorimetria è necessario modificare i colori con i seguenti parametri:
Colori brillanti OFF
Luminosità: 50
Contrasto: 53
Colore: 50
Tinta: 0
Gamma: 2.2
Modalità luminosità: ECO
Temperatura colore: normale
Guadagno colore:
Bianco 205 /198/202
Rosso 200/210/235
Verde 200/200/198
Blu 210/201/250
Ciano 180/260/180
Magenta 270/230/260
Y 160/214/200

Probabilmente queste impostazioni dovranno essere leggermente adattate a seconda del tipo di schermo utilizzato, ma almeno hai una base lavorativa. Con questa calibrazione, ho un contrasto di circa 1100:1 per 1184 ansi lumen. Questa è una configurazione per l'uso al buio. È il verde che si discosta maggiormente dalla norma e non sono riuscito a portarlo vicino a un dE di 3 altrimenti la media generale del dE sarà inferiore a 3.

Questo proiettore è in grado di riprodurre fedelmente la maggior parte dei colori, c'è solo il verde che è leggermente fuori dalla norma, questo è particolarmente evidente nelle scene scure.

Luminosità

Il BenQ TH575 è teoricamente in grado di raggiungere una luminosità di 3800 lumen ma in pratica non è possibile utilizzare questi 3800 lumen con una buona qualità dell'immagine. Ho misurato la luminosità in modalità ECO per le seguenti modalità:
Soggiorno: 1766 lumen
Luminosità: 2775 lumen
Cinema: 1999 lumen
Gioco: 1904 lumen
Sport: 1921 lumen
Dopo la calibrazione: 1214 lumen
Solo la modalità di luminosità può essere presa in considerazione per l'uso alla luce del giorno ma come ho accennato nel paragrafo sulla colorimetria, questo sarà fatto per a scapito della qualità dell'immagine. Per le altre modalità, questo proiettore è in grado di produrre una buona luminosità ma non per l'uso alla luce del giorno o almeno non senza perdita di contrasto.

Nitidezza

IMG_20221112_100519
Questo proiettore è in grado di produrre un'immagine di bella nitidezza, la rotella di regolazione sopra l'unità ottica permette di trovare il giusto livello di nitidezza abbastanza velocemente e non è necessario manipolare i parametri per migliorare ulteriormente la nitidezza. Le linee orizzontali e verticali sono perfettamente nette e non vedo alcuna aberrazione cromatica o presenza di contorni artificiali.

Contrasto

Questo proiettore è teoricamente in grado di raggiungere un contrasto (FOFO) di 15000:1. Questo tipo di contrasto misura la differenza di luminosità tra il bianco puro e il nero puro, va bene, è anche il modo in cui misuro il contrasto, ma sono lontano dall'ottenere questo tipo di valore. Il contrasto varia notevolmente da una modalità immagine all'altra. Ho preso alcune misurazioni ed ecco i risultati:
Modalità Cinema: 1649:1
Modalità Gioco: 1695:1
Modalità Sport: 1606:1
Luminosità modalità : 2245:1
Modalità soggiorno: 1600:1
Modalità utente1 dopo la calibrazione: 1100:1
Queste misurazioni sono state effettuate dalla modalità ECO, il contrasto con la modalità di luminosità massima è sarà più alto ma a scapito della precisione del colore. C'è sempre una differenza tra il contrasto massimo e il contrasto dopo la calibrazione, quindi non lasciarti ingannare dalle specifiche del produttore. Con un contrasto di 1100:1 dopo la calibrazione non è un contrasto di alto livello ma per questo prezzo è abbastanza corretto. Se sei meno esigente sulla precisione dei colori puoi selezionare un'altra modalità con un contrasto maggiore ma a volte con una grande differenza colorimetrica (la peggiore è la modalità luminosità). La modalità di gioco non se la passa male con una colorimetria tra 5 e 7 e un contrasto abbastanza buono per i film scuri. (ma con colori un po' freddi)

Compensazione del movimento

youtube previewyoutube preview
I movimenti laterali veloci subiscono un leggero strappo ma questo può essere ridotto utilizzando la modalità "veloce". Vedo ancora lacrimazione dopo aver attivato la modalità rapida, ma non sono sicuro che un occhio inesperto se ne accorgerebbe.

Dimensioni dell'immagine e distanza di proiezione

Il rapporto di proiezione è una delle cose che mi ha sorpreso di più con questo proiettore e purtroppo non in senso positivo. Questo proiettore ha un rapporto di proiezione di 1,49/1,64 a seconda del livello di zoom utilizzato. Ciò significa che se viene posizionato a 1 m, otterrai un'immagine larga circa 51 cm. Avrai quindi bisogno di una distanza abbastanza grande per ottenere un'immagine grande.

Qualità audio

youtube previewyoutube preview
La qualità audio del BenQ TH575 è chiaramente un punto debole del proiettore. Il suono non è abbastanza potente, si satura abbastanza rapidamente e manca di profondità. Non è un suono di qualità per guardare un film in buone condizioni, quindi dovrai associarlo a un altoparlante o collegarlo a un sistema audio esterno.

Videogiochi

youtube previewyoutube preview
Per testare il gioco su questo proiettore ho usato la versione gratuita di Shadowrunner di Nvidia Shield. Non gioco quasi mai con un controller, quindi non sono molto bravo con questo tipo di giochi, ma questa demo ti permetterà di vedere che l'esperienza di gioco con questo proiettore è eccellente. Il ritardo di input può essere ridotto dall'opzione di gioco nel proiettore e non vi è alcun ritardo evidente tra il controller e il gioco.L'eccellente contrasto e la buona colorimetria del proiettore lo rendono un eccellente proiettore per i giochi.

Bug incontrati

Non ancora disponibile / testato

Schermo di proiezione ALR/CLR

Stai cercando un buon schermo ALR per il tuo proiettore? Potrei avere quello che ti serve:
Schermo ALR/CLR NothingProjector

Revisione finale / conclusione

Ho acquistato il BenQ TH575 per testare un proiettore a lampada perché non avevo ancora testato questo tipo di proiettore. Sono davvero contento di averlo fatto perché mi ha permesso di scoprire un proiettore che vale la pena vedere e che è disponibile anche a meno di 700€. Il BenQ TH575 offre un'ottima qualità dell'immagine e non solo per la categoria di prezzo in cui si trova, può facilmente competere con un'intera serie di proiettori molto più costosi, soprattutto in termini di contrasto. Per quel prezzo, non ho testato un proiettore migliore per il contrasto. La colorimetria è buona, il contrasto è buono, la nitidezza è buona, non possiamo criticare su questi punti!

In BenQ, questo proiettore rientra nella categoria dei proiettori da gioco e questo si traduce in un'ottimizzazione dell'input lag. Anche in questo caso, questo proiettore svolge perfettamente la sua missione offrendo un'esperienza di gioco molto buona.L'impercettibile input lag e la qualità dell'immagine ti offriranno un'esperienza di gioco eccellente.

Se potessi fermarmi qui per la conclusione, potrei solo consigliarti di acquistare questo proiettore ma purtroppo questo proiettore presenta ancora alcuni punti deboli che potrebbero influenzare la tua decisione di acquisto:
- funzionamento rumore: dovrai tenere il proiettore a distanza per non sentire il rumore della ventilazione
- consumo: tra 180 e 240W, questo proiettore è abbastanza energivoro
- qualità del suono: il suono la qualità non è abbastanza buona per essere soddisfatti del suono del proiettore
- il rapporto di proiezione: il proiettore deve essere posizionato abbastanza lontano dallo schermo per ottenere un'immagine grande

I aggiungerei che a differenza di altri prodotti concorrenti, devi associare una sorgente di immagini di tipo dongle perché questo proiettore non ha un sistema operativo.

Devi considerare questo proiettore come un proiettore "semplice" che offre una buona qualità dell'immagine ma richiede alcune concessioni per tutto il resto.

Punti di forza:

- rapporto qualità-prezzo
- colorimetria
- contrasto
- luminosità
- nitidezza
- opzioni di impostazione
- input lag ridotto per gioco

Punti di debolezza:

- rumore di funzionamento
- consumo energetico
- emette calore
- rapporto di proiezione
- qualità audio
- tempo di avvio/tempo di spegnimento



Ti piace questo articolo? Condividilo, mi aiuterà molto
Lavoro da solo, quindi non ho il budget dell'azienda per la pubblicità. Siete i miei primi ambasciatori e potete aiutarmi condividendo i miei articoli sui vostri social network, forum, articoli,...
Condividi su Meta/Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su LinkedIn


Formovie Theater: test / opinione / calibrazione
Test completo di Formovie Theater e confronto con il suo più diretto concorrente
XGIMI Mogo 2 Pro recensione / test completo
Avevo provato il primo Mogo ed ero rimasto stupito dalla capacità di questo piccolo proiettore a batteria, 2 anni dopo ecco il suo successore. Sarà in grado di fare meglio?
Proiettore Viewsonic X2 4k: test e recensioni
Sulla carta, il proiettore Viewsonic X2 4k ha tutte le qualità che si possono desiderare: è luminoso, ha un buon contrasto ed è ottimo per i giochi. Cosa gli manca?
Xgimi Horizon: test / recensione (+ vs Horizon Pro)
Ho iniziato la mia avventura nel mondo dei proiettori Xgimi con l'H1, ora testerò il mio quarto proiettore Xgimi con l'Horizon (e il confronto con il Pro)
XGIMI Halo+ test e recensione
L'XGIMI Halo+ sembra un XGIMI Horizon tagliato a metà, ma fortunatamente la qualità e la funzionalità non sono state divise in due.
Dangbei Atom : test / recensione
I proiettori portatili sono di gran moda, ma le storie di successo sono poche. Il Formovie S5 ha aperto la strada al successo e questo Dangbei Atom potrebbe seguire le sue orme.
JMGO N1 Ultra : test / recensione
JMGO colpisce duro (in teoria) con il suo nuovo proiettore N1 Ultra. Poco più di 1000€ per una bestia da corsa, sembra irreale.
Proiettore 4k Optoma UHD38x: test / recensione
Contrasto, luce, colore... l'Optoma UHD38x ha tutte le qualità necessarie per diventare il vostro prossimo videoproiettore. Scoprite i suoi punti di forza e di debolezza.
Thundeal TDA6 : test / recensione
Il Thundeal TDA6 è un proiettore LCD che ho acquistato per meno di 200 euro. Può competere con i DLP di fascia media?
XGIMI Horizon Ultra : test / opinione
La gamma XGIMI Horizon è in circolazione da 2 anni e la concorrenza ha avuto il tempo di reagire, ma questo nuovo XGIMI Horizon Ultra metterà le cose in chiaro.
Formovie S5: test / recensione
Il Formovie S5 sta scuotendo il mercato dei proiettori portatili con una sorgente laser, un suono eccellente e un consumo energetico ridicolo.
Wanbo T6 Max: test / recensione
Dopo aver testato l'entry-level Wanbo T6 Max, è ora il turno del Wanbo T6 Max che offre 1080p in un formato ultra portatile.
Anker Nebula Cosmos Laser 4k: test / recensione
Mi è piaciuto molto il primo proiettore Nebula che ho comprato, quindi non ho potuto resistere a provarne un altro con un laser 4k.
Blitzwolf VT2 : test / recensione
Il Blitzwolf VT 2 è un vero e proprio proiettore portatile, minuscolo e funzionante a batteria, il candidato ideale per portare con sé film e serie in vacanza.
Fengmi V10 (VX): recensione e opinione complete
Sono stato tentato da questo Fengmi perché sulla carta offre un'esperienza unica in questa fascia di prezzo con il 4k, un suono superbo e una frequenza di 240hz.
Optoma Cinemax D2 Smart: test / recensioni
Non avevo ancora testato un proiettore di questo marchio e per questa prima volta guarderò subito il top di gamma. Può competere con lo Xiaomi Laser Cinema 2?
Proiettore laser Philips Screeneo U5: recensioni
Philips sta lanciando i proiettori laser UST 4k con questo Screeneo U5 attraverso il crowdfunding. Ha un buon profumo!
Wemax Nova laser 4k: test / opinione
Non avevo ancora avuto modo di testare un proiettore a marchio Wemax ma ho colmato questa lacuna con il Wemax Nova 4k
Schermo NothingProjector ALR serie nera: test / recensione
Vi state chiedendo se uno schermo ALR sia utile? Ho testato il NothingProjector Black Series con una serie di misure per dimostrarne l'utilità.
Thundeal TD98 : test / opinione
È la prima volta che provo un proiettore di questo marchio che esiste da tempo. Una bella scoperta o un vero e proprio flop?
Xiaomi Laser Cinema 2: test / recensione
Di solito provo proiettori entry o mid-range ma questa volta ho rotto il mio salvadanaio per testare il top del top con questo Xiaomi Laser Cinema 2
XGIMI Elfin: recensione completa
XGIMI Elfin è un proiettore portatile a 1080p che teoricamente combina tutte le qualità di un normale proiettore, questo Elfin sarà un altro successo?
Xiaomi Mi Smart Projector 2 Pro: test / recensione
Xiaomi sta producendo tutti i tipi di prodotti e dopo i telefoni, Xiaomi ha rilasciato alcuni buoni proiettori con la stessa strategia di offrire un buon prodotto per un prezzo inferiore alla concorrenza.
Proiettore BenQ TH575 : test / recensione / prezzo
Questo videoproiettore BenQ è un proiettore a 1080p con lampada progettato per i giocatori e venduto a un prezzo accessibile; è anche il primo videoproiettore BenQ che ho testato.
JMGO U2 4k laser: test / recensione
Non ho testato un proiettore laser da molto tempo e questo JMGO U2 ha tutto sulla carta per superare qualsiasi cosa abbia testato... in teoria comunque!
Blitzwolf BW V2: test / recensione
Blitzwolf produce proiettori entry level con un design a volte militare, questo BW V2 sembra iniziare un cambiamento verso una gamma più alta.
Wanbo T2R Max: test / recensione
Questo è il terzo proiettore Wanbo che ho testato e il marchio migliora con ogni modello, offrendo sempre di più a un prezzo inferiore.
Wanbo X1: test / recensione
Di solito provo proiettori di fascia media, ma a volte faccio delle eccezioni verso l'entry level quando il prodotto sembra valerne la pena. Con il Wanbo X1, non c'è bisogno di rompere la banca, ma l'immagine è buona?
Blitzwolf BW-VP13 : test / opiniones
Blitzwolf riesce a produrre proiettori a basso costo che sono capaci di una buona qualità d'immagine ma bisogna essere in grado di accettare altri difetti, questo VP13 farà meglio del precedente Blitzwolf che ho provato?
Blitzwolf BW VP9: test / recensione
Blitzwolf è un marchio cinese che vende tutti i tipi di prodotti tra cui proiettori a basso costo, ho scelto il loro ultimo modello per vedere quanto vale.
Xiaomi Mi Smart Compact Projector: test / recensione
Xiaomi non vende solo telefoni, ma produce anche buoni proiettori e questo Mi Smart Compact è probabilmente uno dei migliori proiettori entry level 1080p.
page index
Indice
prices
Prezzo
notifications
Avvisi
category
Categoria
comments
reazioni


Domande/Commenti