Caricamento delle informazioni, attendere...loading
chiudi questa finestra
Poco X4 Pro 5G: test / recensione

notificationsAttivare le notifiche
SpiegazioniAttiva le notifiche per essere avvisato quando sono disponibili nuovi articoli e offerte. Puoi annullare l'iscrizione in qualsiasi momento. Questa funzione non funziona su iOS.
Su questa pagina:
Prezzo Poco X4 Pro
Disimballaggio
Prima configurazione
Finitura
Specifiche
Prestazioni della CPU / GPU
Benchmark Antutu/3DMark
Prestazioni di rete
Prestazioni Wifi
Prestazioni GPS
Autonomia della batteria
Test della fotocamera
Qualità audio esterna
Qualità audio (cuffie)
Qualità dello schermo
Biometria
Sistema operativo
Revisione finale / conclusione
Smartphones Recensioni

Poco X4 Pro 5G: test / recensione


Pubblicato su: 01-03-2022 / Modificata: 01-10-2023
Poco commercializza tre serie di telefoni ogni volta con una lettera per indicare di quale gamma di prodotti si tratta. La gamma M è da considerarsi come entry level, la gamma X come la gamma media e la gamma F come la gamma alta. Ciascuna di queste gamme viene poi suddivisa in un modello normale e una versione pro. Oggi testerò il Poco X4 Pro, quindi siamo nella fascia media di Poco con una versione pro che di solito è più muscolosa della versione normale ma al momento in cui scrivo queste righe, la versione normale n non lo fa esistono ancora.

Il Poco X4 Pro succede al Poco X3 Pro che ha avuto un enorme successo l'anno scorso, questo X3 Pro ha offerto un rapporto prezzo/prestazioni assolutamente incredibile e questo telefono è stato in grado di attrarre un pubblico più ampio di il pubblico di giocatori che Poco aveva inizialmente preso di mira. Quindi ho dovuto testare questo Poco X4 Pro e l'ho ordinato su Goboo in prevendita a 249€.

Offerta lancio

Il Poco X4 Pro sarà commercializzato ad un prezzo di 279€ ma in occasione del lancio Goboo lo vende a 249€ . Goboo è un rappresentante ufficiale di Poco/Xiaomi in Europa, hanno sede in Spagna e quindi offrono una garanzia di 2 anni e un reso gratuito entro 14 giorni. Per divertirti come me, ecco il link:
Poco X4 Pro su Goboo (quantità limitata, quindi non rimandare troppo)

Sito del produttore:

https://po.co

Sito dove ho acquistato il Poco X4 Pro:
https://s.zbanx.com/...

Struttura della mia recensione

Provo i telefoni secondo una struttura prestabilita (vedi sotto) per fornirvi quante più informazioni possibili. Purtroppo, questo richiede molto tempo. Alcuni test come i test sulle prestazioni della rete richiedono diversi giorni e per i test fotografici a volte devo aspettare che il tempo sia adatto per scattare foto in buone condizioni. Sono quindi obbligato a pubblicare i test passo dopo passo, quindi vi invito a tornare se il test non è completo al momento della vostra visita.

Prezzo Poco X4 Pro

L'elenco che segue mostra i prezzi del Poco X4 Pro da più di 50 siti in tutto il mondo. Se non sei soddisfatto di un prezzo, puoi iscriverti ad un avviso di prezzo per essere avvisato quando il prezzo scende.

I link di cui sopra sono link di affiliazione di aziende come Amazon, Gearbest, Aliexpress,... Se apprezzate il mio lavoro, vi sarei grato se poteste acquistare questi prodotti attraverso questi link. Non ti costa assolutamente nulla, ma ricevo una piccola commissione che mi permette di acquistare il materiale che testiamo. Grazie mille!

Cronologia

28/02/2022: acquisto del Poco X5 Pro 5G su Goboo.com in prevendita
11/03/2022: Ho ricevuto il telefono, il test può iniziare

Perché questo telefono?

Ho acquistato quasi tutti i modelli Poco rilasciati dal 2020, ma l'unico punto di confronto con il Poco X4 Pro è il suo predecessore. Questo telefono è sempre classificato nella top 10 dei migliori telefoni che ho testato, mentre altri candidati più costosi si sono misurati senza essere in grado di superarlo. Finora Poco è riuscito a offrire un ottimo rapporto qualità-prezzo senza alienare un pubblico più mainstream. La sfida per detronizzare l'X3 Pro sarà difficile da vincere perché questo nuovo Poco X4 Pro cambia lo slider delle prestazioni verso il basso, sarà necessario cercare la differenza su altri fattori.

Il Poco X4 Pro sarà quindi meno potente del modello precedente, la batteria sarà leggermente più piccola, anche la memoria sarà un po' più lenta, quindi ci si potrebbe chiedere perché ci si dovrebbe orientare a il Poco X4 Pro? Cercherò di fornire la risposta nell'articolo ma vedo alcune risposte nella sua scheda tecnica.

Il Poco x4 Pro ha uno schermo Amoled contro un LCD IPS con il modello precedente, il sensore fotografico aumenta a 108 milioni di pixel e sebbene questa non sia una prova di qualità, la qualità della foto potrebbe anche essere meglio. Bisogna aggiungere anche il 5G, una ricarica più veloce, probabilmente una migliore autonomia perché la CPU sarà meno golosa. Ecco alcuni punti in cui questo nuovo Poco x4 Pro potrebbe distinguersi.

Disimballaggio

poco x4 pro 5g test review avis recensione prueba opinion beoordeling photo unboxing 1
La scatola del Poco X4 Pro è identica a quella che ho visto sugli altri modelli del marchio. La scatola è nera e gialla, contiene il telefono, una protezione in morbido silicone trasparente, un manuale, un ago per il cassetto della sim, un caricatore da 67W e il relativo cavo USB. Questa volta, niente adesivi per decorare il tuo telefono.

Prima configurazione

Il Poco X4 Pro funziona su MIUI 13, quindi la procedura di configurazione è esattamente la stessa degli altri telefoni del marchio. Con Poco, non devi passare attraverso le schermate di registrazione cloud di Xiaomi ma in compenso il telefono ti proporrà di attivare sfondi dinamici che avranno l'effetto di condividere i dati con la piattaforma pubblicitaria Taboola. Hai il diritto di rifiutare.

Finitura

poco x4 pro 5g test review avis recensione prueba opinion beoordeling photo unboxing 8
Dico spesso che Xiaomi è una campionessa del riciclo perché riesce a condividere molti componenti tra i suoi diversi telefoni e apportando alcune variazioni per giustificare la creazione di un nuovo modello. Non si sono stancati troppo per questo Poco X4 Pro perché questo telefono è un Redmi Note 11 Pro con alcune piccole differenze. Il formato (dimensioni/peso) è lo stesso del Redmi Note 11 Pro, il Poco si distingue per un blocco fotografico più dominante sul retro e un effetto colore sul retro che non esiste sul Redmi.
poco x4 pro 5g test review avis recensione prueba opinion beoordeling photo unboxing 10
Dopo aver provato diversi tipi di integrazione per il blocco fotografico, Poco sembra accontentarsi di un formato con un grande blocco rettangolare che occupa l'intera larghezza. Questo era già il caso degli ultimi modelli della gamma M, ma poiché questo telefono utilizza un sensore Samsung da 108 milioni di pixel che occupa spazio, questo sensore aggiunge un secondo livello al blocco rettangolare. Questo era anche il caso del Redmi Note 11 Pro tranne per il fatto che lì il blocco rettangolare non esiste.
poco x4 pro 5g test review avis recensione prueba opinion beoordeling photo unboxing 15
La parte posteriore è in plastica e vetro con un effetto di luce che dipende dall'inclinazione del telefono. Poco deve ancora trovare il suo stile ideale per questa parte del telefono perché ogni modello è diverso. Preferisco i telefoni con un approccio più sobrio, ma è una questione di gusti. La versione nera che ho acquistato è probabilmente la più neutra, l'effetto luce è più visibile sulla versione gialla.
poco x4 pro 5g test review avis recensione prueba opinion beoordeling photo unboxing 20
Di seguito troviamo uno dei due altoparlanti, la porta USB C e il cassetto SIM che ha un formato compatto con possibilità di inserire una scheda SIM in modalità fronte/retro, può ospitare una scheda di memoria nella locazione qui di seguito.
poco x4 pro 5g test review avis recensione prueba opinion beoordeling photo unboxing 16
Sopra troviamo il secondo altoparlante, un jack di uscita audio, un trasmettitore a infrarossi e un sensore sonoro.
poco x4 pro 5g test review avis recensione prueba opinion beoordeling photo unboxing 18
Sul lato destro troviamo i soliti pulsanti del volume e dell'accensione, il pulsante di accensione funge anche da sensore di impronte digitali. La posizione di questi pulsanti è al posto giusto come sugli altri modelli del brand.
poco x4 pro 5g test review avis recensione prueba opinion beoordeling photo unboxing 26
Lo schermo occupa l'87% dello spazio disponibile, che è al di sopra della media. Le cornici sono un po' più sottili della maggior parte dei telefoni in questa fascia di prezzo e il selfie snapper è piuttosto sottile.

Come ho scritto sopra, questo Poco X4 Pro è un clone del Redmi Note 11 Pro ma trovo che abbia un lato meno premium del Redmi ma è un vero staff. D'altra parte, il formato che imita le linee degli iPhone funziona bene come con il Redmi.

Specifiche


Le informazioni seguenti provengono dall'applicazione Device Info HW. L'applicazione fornisce informazioni tecniche dettagliate sul telefono testato. Ho testato la versione 6Gb / 128 Gb del Poco X4 Pro. Troverai tutte le caratteristiche tecniche di questo negli screenshot qui sotto.

Ho notato quanto segue:
- chip wifi wcn3990, l'ho testato molte volte con buoni risultati
- schermo identico a Redmi Note 11 Pro
- 6Gb di ram di base
- Supporto Widevine L1 per streaming HD



Prestazioni della CPU / GPU



Il Poco X4 Pro funziona su un'architettura Qualcomm con una CPU Snapdragon 695 (come Redmi Note 11 Pro 5G, Realme 9 Pro, Motorola Moto G71 5G o Oppo A96 5G). È inoltre dotato di una GPU Adreno 619 che collocherà questo telefono nella fascia media ma direi anche nella fascia media superiore perché questo livello di prestazioni gli darà un alto livello di comfort. Non troverai molte app che metteranno nei guai questo telefono. Le prestazioni wifi, 5G, GPS, Bluetooth dovrebbero essere simili agli altri telefoni citati in questo paragrafo poiché utilizzano tutti gli stessi componenti. Non è quindi sulla parte tecnica che sarai in grado di distinguere questi diversi telefoni.

Benchmark Antutu/3DMark

Ho ottenuto un punteggio di 329303 con questo telefono, è significativamente inferiore a quello che ho ottenuto con il Poco X3 Pro. Come mai? Suppongo che le prestazioni dell'X3 Pro fossero troppo elevate per questo segmento di prezzo e che alla fine, fatta eccezione per un pubblico limitato, queste prestazioni extra non siano di grande utilità. La scelta di una CPU/GPU meno efficiente dovrebbe avere un impatto positivo sulla durata della batteria, che è probabilmente un criterio più importante delle prestazioni grezze.





Gaming

Per testare le prestazioni del gioco, scarico il gioco mobile PUBG e ne valuto la fluidità, il livello grafico e la profondità di visione. Questo gioco è piuttosto impegnativo e permette di evidenziare le prestazioni di un telefono cellulare.
youtube previewyoutube preview
I telefoni Poco hanno sempre sfruttato la nicchia prestazionale per distinguersi dal brand Xiaomi, ma questo nuovo X4 Pro si distacca da questo posizionamento offrendo meno potenza rispetto al modello precedente. È un problema? Non proprio perché come puoi vedere, l'esperienza di gioco con PUBG Mobile in HD è buona e dovresti essere in grado di giocare a qualsiasi gioco. Per giochi molto impegnativi probabilmente dovrai abbassare il livello della grafica senza dover fare grandi sacrifici .

Prestazioni di rete

Il Poco X4 Pro copre tutte le frequenze utilizzate in Europa, copre 13 frequenze in 5G e nonostante questa opulenza, il Redmi Note 11 Pro copre un'altra frequenza (n66). Per il 4G è lo stesso, Redmi Note 11 Pro supporta altre 3 frequenze: B13 700, B32 1500, B66 1600/2100. Questo non dovrebbe essere un problema in Europa, ma ricorda di controllare le frequenze utilizzate dal tuo fornitore di servizi.

Segnale 4G (da dicembre 2020)

Ho deciso di cambiare la metodologia di misurazione della rete perché ho notato che la configurazione della rete mobile cambia nel tempo. Questo rende più difficile il confronto tra i telefoni, perché le condizioni non sono più esattamente le stesse.

Per superare questo problema, ho impostato un dispositivo che cattura 24 ore su 24 circa dieci parametri dalla rete mobile (es: cell id, rssi, rsrq, snr, frequenza, ...). Posiziono poi il telefono accanto al dispositivo per 24-48 ore effettuando le stesse misurazioni in modo da poterle confrontare.

Panoramica dei telefoni testati con questa metodologia



Durante il recupero dei dati di rete da Poco X4 Pro, sono rimasto un po' sorpreso dal risultato perché le prestazioni della rete erano peggiori di quelle di Redmi Note 11 Pro mentre questi due telefoni sono identici. La spiegazione in realtà è molto semplice, il Redmi Note 11 Pro che ho testato era una versione 4G che utilizza un altro tipo di modem.

Ho eseguito 562 misurazioni per valutare la sensibilità della rete mobile di questo telefono e ho ottenuto un risultato superiore alla media. Ho ottenuto un segnale medio di -94,01 dBm con il telefono e -92,06 dBm con la sonda, quindi la differenza è piuttosto piccola. Il Redmi Note 11 Pro 4G aveva ottenuto un segnale migliore anche facendo meglio della sonda. Non dobbiamo preoccuparci, questo risultato classifica comunque il Poco X4 Pro nella media alta.

Velocità di scaricamento/caricamento

Per testare la velocità di download, ho identificato alcune celle 4G che offrono buone prestazioni dove provo tutti i miei dispositivi più volte per vedere quale velocità di download e upload possono raggiungere.


Prestazioni Wifi

Per testare la capacità di un telefono di ricevere correttamente la rete, prendo le misure vicino al mio router e poi a distanza (e sempre nello stesso posto). Questo mi dà una media in dBm dove un valore di -90 dBm indica prestazioni inferiori rispetto ad un valore di -30 dBm.


Segnale Wifi

Il Poco X4 Pro utilizza lo stesso chip wifi di molti altri telefoni che ho testato e ho quasi sempre avuto buoni risultati con questo chip. Modererò comunque il mio entusiasmo con questo telefono perché anche se il risultato ottenuto non è male, è di poco inferiore alla media di altri telefoni che utilizzano lo stesso hardware. Ho ottenuto un segnale medio di -17 dBm vicino al router e -65 dBm a distanza. Ho anche notato che pur essendo vicino al router, il telefono ha forzato il passaggio alla frequenza 5Ghz. Questo non è un problema in sé perché la velocità in 5 Ghz è maggiore. La qualità del segnale a 2,4 Ghz era peggiore anche vicino al router, cosa che non avevo notato su altri telefoni che utilizzavano lo stesso hardware.



Velocità di scaricamento/caricamento

Per testare la velocità in Wifi, mi collego al mio router in 2.4Ghz e 5Ghz (se disponibile) e uso l'applicazione Ookla per misurare la velocità.

Prestazioni GPS


Per testare la precisione del segnale GPS, utilizzo due applicazioni di posizionamento per valutare la differenza tra la posizione reale e quella indicata dal telefono. Questo test viene fatto all'aperto senza nulla che ostacoli il segnale. Un livello di precisione fino a 3 metri può essere facilmente corretto da un'applicazione (ad esempio Google Maps).

youtube previewyoutube preview
Ho ottenuto un livello di precisione a 3 metri, è un risultato abbastanza tipico per i chip Qualcomm ma questo segnale non era necessariamente molto stabile, oscillava tra 3 e 5 metri. Questo livello di imprecisione deve essere parzialmente compensato dall'applicazione GPS, in particolare per la guida a destinazione.


Autonomia della batteria

Per testare la durata della batteria ho sviluppato un'applicazione che misura il livello della batteria minuto per minuto fino a quando la batteria è vuota. Questa applicazione consuma circa il dieci per cento delle risorse del telefono e faccio un test con il 100 di luminosità. Questo test mira a riprodurre un uso contemplativo del telefono (ad esempio, navigare in internet, leggere articoli, passare del tempo sui social network). Questi risultati non sono validi per un uso intensivo di gioco/streaming.
Il Poco X4 Pro ha una ricarica rapida da 67 W che carica il telefono dallo 0 al 100% in poco più di un'ora. Questa carica non è lineare, la velocità di carica rallenta molto bruscamente dopo l'80%. Occorrono 12 minuti per raggiungere il 20% della batteria, 42 minuti per l'80% ma l'ultimo 20% richiede quasi 30 minuti.
poco x5 pro battery charging
Ho una durata della batteria di 643 minuti con la luminosità dello schermo al 100% e 1361 minuti con lo schermo al 50%. Questa è praticamente la durata media della batteria per i telefoni di fascia media e dovresti essere in grado di ottenere 2-3 giorni di durata della batteria con un uso normale. Il consumo dello schermo è abbastanza lineare, l'autonomia si dimezza se si imposta la luminosità al 100%. Vedo nel grafico che il telefono ha optato per la modalità di risparmio energetico del 20%, di solito il telefono me lo chiede.
poco x5 pro battery discharging


Prestazioni energetiche
Con la CPU al 100%, ottengo un consumo di 4.4W e -1A
Con la GPU al 100%, ottengo un consumo di 2.3W e -0.49A
Con la NPU (int8) al 100%, ottengo un consumo di 1.8W e -0.39A
Con la NPU (fp16) al 100%, ottengo un consumo di 2.5W e -0.6A
Tagliando tutti i processi, ho un consumo stimato di 0.6W per lo schermo (sfondo nero).

Non ho ancora abbastanza prospettive sui test di prestazione energetica per confrontarli, probabilmente mi ci vorranno alcuni mesi per raccogliere dati sufficienti.

Test della fotocamera

Per testare la qualità delle foto prodotte da un telefono, faccio un test tecnico (risoluzione, nitidezza, aberrazione cromatica,...) in studio (condizioni identiche) per valutare obiettivamente la parte tecnica. A partire dalla seconda metà del 2020, ho costruito il mio laboratorio per effettuare misurazioni tecniche completamente obiettive. Poi scatto le foto in condizioni reali per vedere come si comporta la macchina fotografica. Valuto poi queste foto secondo i miei criteri, ma pubblico le foto in modo che possiate valutare il risultato secondo i vostri criteri.

Attrezzatura

Il Poco X4 Pro utilizza il sensore Samsung S5KHM2 da 108 MP come sensore principale. È un sensore che ho già avuto modo di testare su diversi telefoni come il Redmi Note 11 Pro o il Redmi Note 10 Pro. Questo sensore è un buon sensore di fascia media, è in grado di produrre buone foto per questa fascia di prezzo, ma non lasciarti ingannare dal numero di pixel poiché altri sensori fanno meglio con meno pixel. Ho anche notato che la modalità RAW non è stata attivata.

Per il sensore ultra grandangolare, il Poco X4 Pro utilizza l'onnipresente Sony IMX 355 che ho testato molte volte su altri telefoni. Sebbene questo tipo di sensore non riesca a produrre foto di ottima qualità, questo fa meglio degli altri.

Qualità foto


Qualité des photos (intérieur/studio)

Il test in studio viene effettuato nelle stesse condizioni, in modo che i risultati possano essere confrontati su una base uguale. Calibro la mia illuminazione per ogni test per ottenere la stessa luminosità e temperatura di colore. Questo test è un'analisi preliminare delle qualità tecniche di una telecamera. La maggior parte dei telefoni non supera questo test, quindi dovresti anche leggere i risultati degli altri test nei paragrafi seguenti.

Samsung S5KHM2 / 108 milioni di pixel
poco x4 pro test review avis recensione prueba opinion beoordeling photo studio 8
Ho scattato la foto sopra in modalità manuale per mostrare che questo sensore fotografico è perfettamente in grado di scattare foto ben esposte (ci sono anche andato un po' troppo lontano con l'esposizione). Altri scatti in studio sono sottoesposti come la maggior parte dei telefoni che provo, quindi non è questo il punto per giudicare le qualità di questa fotocamera. Potrei copiare/incollare i test che ho scritto per Redmi Note 10 Pro e 11 Pro in quanto è la stessa fotocamera, l'unica differenza potrebbe essere nell'elaborazione del colore più fredda su Poco e 11 Pro. La nitidezza è buona anche se vedo troppa linea e rumore digitale sopra il 100%.
poco x4 pro test review avis recensione prueba opinion beoordeling photo studio 12
In questa foto, vedo che l'esposizione è molto migliore quando la dominanza del bianco è meno presente, è come se la fotocamera volesse proteggersi dalla sovraesposizione. La nitidezza al centro è buona, si legge perfettamente il testo in basso alla banconota canadese, la nitidezza rimane buona anche in periferia, anche se noto un piccolo calo. La temperatura colore e la saturazione mi sembrano buone, verificherò questo punto con il test tecnico che seguirà.

Il Samsung S5KHM2 è un buon sensore di fascia media, non ha grossi difetti, a volte fa scelte sbagliate di livello automatico quando la luce è molto forte ma nell'insieme produce buone foto.

Sony IMX 355 / 8 milioni di pixel
poco x4 pro test review avis recensione prueba opinion beoordeling photo studio 5
I sensori di questo tipo lasciano entrare meno luce, quindi l'immagine è più scura. Anche la distorsione è visibile ma questo tipo di sensore non è progettato per scattare foto con soggetti così vicini all'obiettivo. La nitidezza è molto peggiore rispetto al sensore Samsung ma i colori sono più fedeli (nonostante la sottoesposizione). Il colore è uno dei punti di forza di questo sensore, l'ho già testato in molti altri telefoni ed è una costante in ogni test.

poco x4 pro test review avis recensione prueba opinion beoordeling photo studio 13
È lo stesso con questa foto, meno luce e meno nitidezza. Il testo sulla banconota canadese è appena leggibile, i bordi sono lisci e la nitidezza si degrada ancora di più alla periferia. Tutto questo è "normale" per questo tipo di sensore, qui non c'è niente di straordinario.



Foto: test tecnico

Mi sono ispirato ai test tecnici industriali per creare il mio test tecnico per valutare la qualità tecnica di una telecamera. Questo test è una valutazione oggettiva della capacità di una telecamera di rendere correttamente una scena.

Testo i seguenti elementi:
- nitidezza centrale, nitidezza periferica
- fedeltà cromatica basata su 24 colori di riferimento
- livello di aberrazione cromatica
- gamma dinamica (capacità di catturare aree scure e chiare senza perdita)
- distorsione

La valutazione tecnica può differire dalla valutazione soggettiva poiché la sensazione di una foto sarà influenzata dall'elaborazione fornita da ogni produttore.

Non ancora disponibile / testato

Qualità delle foto all'aperto

Sensore principale Samsung S5KHM2 / 108 milioni di pixel

poco x4 pro test review avis recensione prueba opinion beoordeling photo sun 18
Ho testato questo sensore su diversi altri telefoni come Redmi Note 11 Pro o Redmi Note 10 Pro. È un sensore di fascia media in grado di fornire foto di buona qualità quando le condizioni sono buone come in queste foto. Questo sensore produce una buona nitidezza, una colorimetria un po' troppo calda ed è nella media per la gamma dinamica. La modalità da 108 milioni di pixel non aggiunge molto in termini di nitidezza e poiché la modalità RAW non è disponibile, non ti darà più libertà per l'elaborazione delle foto con Photoshop.

Questo telefono è compatibile con l'applicazione Gcam e ho colto l'occasione per fare delle foto di confronto per vedere se Gcam poteva migliorare le foto. La risposta è si. Puoi confrontare la seguente foto con la prima in questo paragrafo:
poco x4 pro test review avis recensione prueba opinion beoordeling photo sun gcam 31
Il cielo è più blu, il blu dell'acqua è meno artificiale e la nitidezza è leggermente migliore. Gcam combina più foto con un'efficiente modalità HDR che aiuta a recuperare più informazioni dalle foto. Questo meccanismo funziona bene per le foto statiche, ma per gli oggetti in movimento otterrai la sfocatura del movimento più velocemente. Anche il bilanciamento del colore è migliore con Gcam.

Come ho scritto sopra, questo sensore è un sensore di fascia media, produce foto di qualità superiore alla media ma in questa fascia di prezzo trovo che il Samsung GW3 (Xiaomi Mi 11 Lite) e il Sony IMX 682 (Poco X3 Pro) fa di meglio.

Foto scattate con Samsung S5KHM2 e app foto predefinita: Foto scattate con Samsung S5KHM2 e GCAM:

Sensore secondario Sony IMX 355 / 8 Megapixel
poco x4 pro test review avis recensione prueba opinion beoordeling photo sun uwide 14
Ho testato questo sensore su molti telefoni e anche se tale sensore non è in grado di competere con il sensore principale in termini di qualità della foto, ha tuttavia qualità innegabili in termini di colorimetria e gamma dinamica. È uno dei migliori sensori ultra grandangolari. Il suo più grande difetto è la mancanza di nitidezza (soprattutto alla periferia) e l'effetto della distorsione angolare.

Test fotografico / luce bassa - notte

Non ancora disponibile / testato

Qualità video


Stabilizzazione

youtube previewyoutube preview
Il Poco X4 Pro è abbastanza potente da stabilizzare i video ma non riesce ad assorbire completamente le vibrazioni causate dai miei passi. Il video nel suo insieme è abbastanza guardabile, ma ho testato telefoni con una migliore stabilizzazione.

Video in condizioni normali
youtube previewyoutube preview
Il Poco X4 Pro è in grado di filmare in 1080 30 FPS, questa è una regressione rispetto al modello precedente che era in grado di filmare in 4k. La differenza di risoluzione sarà particolarmente evidente se guardi i tuoi video su uno schermo con una risoluzione superiore a 1080p. Nonostante il video sia di qualità accettabile, trovo che la colorimetria troppo calda di questo sensore sia ancora più visibile sul video, anche l'accentuazione della nitidezza. La velocità di messa a fuoco è buona e non vedo troppi salti di esposizione. Lo zoom è invece inutilizzabile, la qualità degrada troppo velocemente.

Video in penombra

Non ancora disponibile / testato

Qualità audio esterna


Questo test ha lo scopo di darvi una panoramica del volume e della qualità del suono durante le chiamate e quando ascoltate la musica attraverso gli altoparlanti esterni.

youtube previewyoutube preview

Musica su altoparlanti esterni
Il Poco X4 Pro produce un suono di buona qualità che è abbastanza paragonabile a quello che si trova in questa fascia di prezzo, non ne osservo differenza con altri telefoni come il Redmi Note 11 Pro ad esempio. I suoni bassi mancano di un po' di profondità e gli alti mancano di un po' di finezza, ma in questa fascia di prezzo è normale. Il volume è nella media.

Chiamate su altoparlanti esterni
Il livello sonoro con l'altoparlante in ascolto per le chiamate non è molto alto, è leggermente inferiore alla media. Il suono, invece, è di buona qualità. Con l'altoparlante esterno, il volume del suono è al di sopra della media e il suono è un po' troppo acuto.

Qualità audio (cuffie)

Per testare la qualità dell'uscita audio del telefono, collego l'uscita audio del dispositivo ad uno strumento di misura, quindi riproduco i suoni su tutte le frequenze e misuro le differenze tra il suono originale e il suono prodotto dal telefono. In questo modo misuro la capacità del telefono di riprodurre correttamente tutti i.
poco x4 pro frequency respons
Sono rimasto un po' sorpreso dal suono del Poco X4 Pro, di solito provo i telefoni con il volume al 100% e qui ho dovuto rimuovere rapidamente le cuffie per il mio primo test perché il volume era così forte. Non credo di aver testato un telefono con un volume così alto, non so se è intenzionale su Poco o se è un errore nelle impostazioni, ma questo livello di suono sul jack delle cuffie è fuori dall'ordinario . Questa potenza sonora provoca una distorsione del suono, ma non tanto quanto immaginavo. In realtà misuro una distorsione e una differenza nelle frequenze ma l'ampiezza di queste differenze non è molto alta. Ho anche notato qualcosa di insolito nel crosstalk, era significativamente più alto rispetto a tutti gli altri telefoni testati. Il suono stereo non è quindi ben definito, tende a disperdersi su entrambi i lati.

Qualità dello schermo

Per testare lo schermo utilizzo una sonda colorimetrica che misura la precisione dei colori su uno schermo e altri parametri per vedere se uno schermo è in grado di riprodurre accuratamente un'immagine. Testerò anche il livello di luminosità per determinare se lo schermo sarà in grado di visualizzare un'immagine in piena luce solare.

Colorimetria

poco x4 pro calibration ecran
Il Poco X4 Pro è impostato in modalità "colore saturo" per impostazione predefinita e sebbene ciò faccia apparire i colori più vivaci, la colorimetria non è corretta. Per ottenere una resa realistica del tuo schermo, devi passare alla modalità "standard". Con la modalità standard, la colorimetria è quasi perfetta con un dE di 1,67. Xiaomi domina davvero i suoi schermi perché questo Poco X4 Pro è un telefono di fascia media che offre la colorimetria di un telefono di fascia alta.



Luminosità / Contrasto

Ho misurato una luminosità di 661 cd/m² in modalità "sole", è la stessa del Redmi Note 11 Pro perché è lo stesso schermo. Con questo livello di luminosità, potrai utilizzare questo telefono alla luce diretta del sole.

Il contrasto è infinito grazie all'utilizzo della tecnologia amoled, i neri sono quindi veramente neri e le tue immagini avranno quindi una profondità migliore rispetto ad uno schermo IPS. Questo schermo ha anche una frequenza di 120 Hz (di default 60 Hz) che ti darà una fluidità perfetta. Ottimi anche gli angoli di visuale, puoi guardare lo schermo di lato senza perdere la qualità dell'immagine.

Biometria

Il Poco X4 Pro utilizza un sensore di impronte digitali situato sul pulsante di accensione come il Redmi Note 11 Pro e questo sensore funziona molto bene, penso che Xiaomi abbia trovato la soluzione migliore per i propri telefoni perché trovo difficile tornare a qualcos'altro su altri telefoni .

Sistema operativo


Il Poco X4 Pro gira su MIUI 13 e quindi sostanzialmente riprende il funzionamento di Redmi e Xiaomi. Mi piace abbastanza MIUI perché questa interfaccia è molto più ricca dell'interfaccia Android standard, ma questa interfaccia viene spesso criticata per la presenza di annunci e applicazioni indesiderate. So che alcune persone sono sinceramente allergiche ad esso, non è mai stato un grosso problema per me, non sono mai stato inondato di pubblicità.

Bug incontrati

Non ancora disponibile / testato

Accessori Poco X4 Pro

Confronta Poco X4 Pro con altri dispositivi

Revisione finale / conclusione


Il marchio Poco era tornato sul mercato nel 2020 posizionandosi prepotentemente sulle prestazioni e in pochi mesi era riuscito a posizionare un telefono in tutte le fasce di prezzo offrendo le migliori prestazioni per ogni segmento. Poco probabilmente aveva fatto il suo lavoro un po' troppo bene perché la differenza di prestazioni con la concorrenza a volte era davvero molto significativa e questo Poco X4 Pro sembra voler calmare le cose perché è meno potente del suo predecessore Poco X3 Pro. Un Poco potente? Sì e questa non è l'unica regressione, ma scommetto che la maggior parte degli acquirenti non vedrà la differenza. Il Poco X4 Pro è un telefono diverso, devi vederlo come un Redmi Note 11 Pro che si è travestito da Poco.

Il Poco X4 Pro è un buon telefono di fascia media, non ha grossi punti deboli ma non risalterà nemmeno drammaticamente. Questo telefono probabilmente piacerà meno ai giocatori, ma per altri le prestazioni saranno più che sufficienti per l'uso quotidiano e anche per la maggior parte dei giochi.

Il Poco X4 Pro ha una buona sensibilità di rete, una buona sensibilità al wifi con una buona velocità di download, quindi ha tutto il necessario per garantire un uso quotidiano confortevole. La batteria offre anche una buona autonomia e la ricarica rapida a 67W è ancora abbastanza rara in questa fascia di prezzo.

Per la parte fotografica, il Poco X4 Pro utilizza gli stessi sensori di Redmi Note 11 Pro, Redmi Note 10 Pro e Redmi Note 10 Pro Plus 5G. Nessuna novità da questo lato ma questo sensore offre buoni risultati e in questa fascia di prezzo si posiziona senza dubbio tra i migliori. Solo alcuni sensori Sony o il Samsung GW3 producono foto migliori, ma i telefoni che li utilizzano sono spesso più costosi. Mi dispiace, tuttavia, che non sia possibile filmare in 4k perché questo telefono dovrebbe in teoria essere in grado di farlo.

Questo Poco X4 Pro soddisfa molte aspettative per soddisfare le aspettative di un pubblico abbastanza ampio che desidera acquistare un telefono a meno di € 300. Non rivoluziona il mondo perché riprende quasi tutte le caratteristiche di altri telefoni del gruppo Xiaomi, ma per trovare qualcosa di equivalente in altri marchi, devi pagare di più. Poco ha quindi perso un po' il suo approccio prezzo/prestazioni per i giocatori, questo telefono si rivolge maggiormente a un pubblico più ampio.

Punti di forza:

Qualità dello schermo
Finitura (unità fotografica migliore integrata)
Buona durata della batteria
Ricarica rapida 67 W
Qualità delle foto
0

Punti di debolezza:

Precisione GPS media
Volume medio delle chiamate
Video limitato a 1080p
Distorsione del suono a tutto volume

Alternative a questo prodotto

Non ancora disponibile / testato



Ti piace questo articolo? Condividilo, mi aiuterà molto
Lavoro da solo, quindi non ho il budget dell'azienda per la pubblicità. Siete i miei primi ambasciatori e potete aiutarmi condividendo i miei articoli sui vostri social network, forum, articoli,...
Condividi su Meta/Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su LinkedIn
POCO X6 5G : Test / Recensione
La gamma X di POCO è sempre stata sinonimo di prestazioni a basso prezzo e il POCO X6 rafforza ulteriormente questa posizione offrendo ancora più potenza per un pubblico molto ampio.
Honor Magic6 Lite 5G : test / recensione
Un design sobrio, premium ed elegante... un sensore fotografico enorme, buone prestazioni, l'Honor Magic 6 Lite ha tutto per piacere... almeno in teoria!
Xiaomi Redmi Note 12 Pro: test / recensione
Il Redmi Note 12 Pro è dotato di un sensore fotografico Sony, cosa che non accadeva da tempo, porterà finalmente qualcosa di nuovo?
Honor 90 Lite: test / recensione
Honor ha subito una serie di cambiamenti negli ultimi anni e non avevo ancora avuto l'opportunità di testare uno dei suoi smartphone di ultima generazione.
POCO X5 5G : test / opinione
Il POCO X5 5G è un acquisto magistrale nella fascia media, sa fare tutto o quasi pur limitando il budget.
Google Pixel 6a: recensione, test e qualità delle foto
Un nuovo Pixel a un prezzo accessibile, è possibile! Il Pixel 6a è un dispositivo di fascia media con tutte le qualità di un dispositivo di fascia alta.
Unihertz Luna : test / opinione
Non conoscevo Unihertz fino a 6 mesi fa, sono rimasto piacevolmente sorpreso dal primo modello che ho provato, riuscirà il Luna a sorprendere anche me?
POCO F5 : test / recensione
Questo nuovo POCO è il diciassettesimo telefono di questa marca che testo, quindi ho molto tempo per valutare se questo nuovo modello vale le distrazioni.
Poco X4 Pro 5G: test / recensione
Il Poco X4 Pro è il secondo telefono della gamma X Pro di Poco, il primo è stato un successo, questo secondo modello seguirà lo stesso percorso?
POCO M5 : test, opinione e prezzo
Ho acquistato quasi tutta la gamma POCO M e pensavo che il marchio non avesse innovato molto negli ultimi mesi. L'M5 cambierà questa situazione?
Unihertz Tank : test / meinung
Volete sopravvivere a un'invasione di zombie o semplicemente sopravvivere nella giungla con uno smartphone? Credo di avere quello che fa per voi!
Poco F3 Test / Recensione
La famiglia Poco con una nuova generazione della serie F ma con un focus sulle prestazioni invece che sulla fotografia. Il Poco F3 offre una potenza ineguagliabile in questo segmento di prezzo, i giocatori saranno contenti.
Doogee S96 Pro: test / recensione
Dopo una prima esperienza positiva con il marchio Doogee, ho deciso di comprarne una seconda con questo S96 Pro che sembra offrire un interessante rapporto prestazioni/qualità/prezzo.
Redmi Note 10s: test / recensione
La macchina Xiaomi continua a produrre più modelli di qualsiasi marca e questo Redmi Note 10s si inserisce tra il Redmi Note 10 e il Redmi Note 10 Pro
Xiaomi Redmi Note 12: test / recensione
Ho testato la gamma Redmi negli ultimi 5 anni e ogni volta ho visto un modello interessante. In linea di principio questo modello dovrebbe essere interessante, ma Redmi seguirà la tradizione?
iiiF150 R2022: test / recensione
iiiF150 R2022 è posizionato come un telefono robusto con un design molto militare. Questo telefono si discosta chiaramente dai soliti standard per assumere un'identità quasi brutale.
Poco X3 Pro: test / recensione
Il Poco X3 Pro prende le basi del Poco X3 (che era un buon telefono) offrendo il 50% di prestazioni in più per un prezzo più o meno equivalente. Diventa così il re delle prestazioni nella fascia media.
Realme GT 5G: test completo / recensione
Non ho testato un Realme da un po', ma non potevo perdere l'opportunità di testare questo nuovo Realme GT. La potenza di questo telefono gli permetterà di competere con i telefoni più potenti sul mercato ad un prezzo inferiore.
Redmi Note 11 Pro+ 5G: test / recensione
Dopo il Note 11, Note 11 Pro, ecco una terza versione della generazione "11" con un Pro+ 5G che è un 11 Pro con più potenza.
Poco M4 Pro 4G: test / opinione
Dopo una prima versione in 5G, il Poco M4 Pro torna in versione 4G con uno schermo migliore, una fotocamera migliore e più memoria
Xiaomi 11T: test / recensione / qualità delle foto
La gamma T sale di una tacca e solletica il top della gamma di altre marche. Ha una fotocamera da 108 milioni di pixel e uno schermo amoled.
Test del Google Pixel 5 / qualità delle foto
Volevo testare il Google Pixel 5 da molto tempo, soprattutto per la foto. L'ho trovato troppo costoso, così l'ho comprato di seconda mano.
Poco M4 Pro 5G: test / recensione e prezzo
Poco è tornato con un dispositivo entry-level sovralimentato e questo Poco M4 Pro è sicuro di essere un top performer a meno di 200€
TCL 10 Pro: test / recensione / prezzo
Non conoscevo il marchio TCL prima di provare il TCL 10 Pro, sono stato positivamente sorpreso dall'alto livello di finitura ma il resto regge?
Redmi 10: test / recensione
Generazione dopo generazione, Xiaomi riesce a rinforzare i suoi telefoni entry-level fino al punto in cui fanno il solletico ai modelli di fascia media.
Umidigi Bison Pro: test / recensione
Umidigi ha fatto un grande ingresso nel mondo degli smartphone rugged con l'Umidigi Bison, ora sono tornati con la versione Pro con una finitura più bella e più potenza.
Redmi Note 11: test / opinione
Ho provato la gamma Redmi dal Redmi 5 e questo marchio si è affermato come il re dell'entry level, il Redmi Note 11 seguirà lo stesso percorso?
Black Shark 4 Pro: opinione / test
Il Black Shark 4 Pro è l'ultima aggiunta alla gamma di smartphone per giocatori di Xiaomi. Questo telefono ha una forte identità visiva e nulla sembra essere d'intralcio.
Redmi Note 11 Pro: test / recensione
Il Redmi Note 11 Pro si muove verso un formato più premium ma con elementi del modello precedente. Resisterà ancora alla concorrenza?
TCL 30 SE : test / opinione / prezzo
Chi ha detto che l'entry level non è interessante? Per 150€ il TCL SE non è una macchina performante ma ha molte altre risorse da offrire.
Poco F4 GT: recensione completa e opinione
Il Poco F4 GT è uno smartphone sovralimentato progettato per soddisfare le esigenze dei giocatori hard core o di coloro che vogliono semplicemente le migliori prestazioni.
Oukitel WP18: test e recensione
Non avevo testato nessun telefono di questo tipo per alcuni mesi e ho deciso di testare questo perché il suo posizionamento di prezzo lo renderà senza dubbio interessante per un pubblico molto ampio.
Poco X4 GT Recensione / Test
Poco continua a raggiungere la luna con telefoni sempre più potenti, ma fortunatamente le qualità del telefono non si fermano qui.
Poco F4 : test / opinione / recensione
La gamma F rappresenta il top di gamma di Poco ed è spesso sinonimo di potenza, design e innovazione. È ancora così con l'F4?
OnePlus Nord 2T : test / recensione
Questo OnePlus è il secondo telefono di questo marchio che provo, il primo non mi ha impressionato ma questo ha alcuni argomenti forti per farmi cambiare idea.
Redmi 10A: test e recensione
Alcuni non conoscono la crisi acquistando iPhone a più di 1000€, per gli altri Redmi offre un telefono a circa 100€.
OnePlus Nord N100: test / recensione
Non ho ancora testato nessun telefono OnePlus perché erano troppo costosi, ma con l'N100, OnePlus sta entrando in una fascia di prezzo più accessibile, quindi ho dovuto testarlo.
Poco M3 Pro: test / recensione
Dopo l'enorme successo del Poco M3 alla fine del 2020, Poco lancia la versione PRO con un rapporto prestazioni/prezzo che scuoterà ancora il mercato degli smartphone sotto i 200€.
Samsung Galaxy A52: test / recensione
Non provo spesso i dispositivi Samsung come molti altri già fanno, ma ho voluto fare un'eccezione per il Galaxy A52 che probabilmente genererà molte vendite.
page index
Indice
prices
Prezzo
notifications
Avvisi
category
Categoria
comments
reazioni


Domande/Commenti