Caricamento delle informazioni, attendere...loading
chiudi questa finestra
Lankeleisi RV 800 Plus 750W: test / recensione

notificationsAttivare le notifiche
SpiegazioniAttiva le notifiche per essere avvisato quando sono disponibili nuovi articoli e offerte. Puoi annullare l'iscrizione in qualsiasi momento. Questa funzione non funziona su iOS.
Su questa pagina:
Offerte
Cronologia
Scheda tecnica
Disimballaggio/assemblaggio
Presentazione
Impostazioni/Console
Prova su strada
Manuale
Conclusione
Bicicletta

Lankeleisi RV 800 Plus 750W: test / recensione


Pubblicato su: 29-06-2024 / Modificata: 05-07-2024

Ho iniziato a testare le bici poco più di un anno fa, iniziando l'avventura con una Urtopia Carbon One. All'inizio testavo smartphone e proiettori (e lo faccio ancora), il cambiamento è stato radicale ma ho biciclette da quando ricordo. L'Urtopia Carbon One era una bici relativamente civilizzata ma successivamente sono entrato nel mondo delle fat bike con la brutale Lankeleisi X3000 Max, anche questo è stato un cambiamento radicale. C'è un mondo tra queste due tipologie di bici e cercherò di riempirlo con la mia recensione della Lankeleisi RV800 Plus. È ancora una bici grassa ma di dimensioni e potenza più moderate. Ha tutto sulla carta per attirare un pubblico più ampio. Se continua così finirò per provare uno scooter, con la mia altezza (1m94) sarà qualcosa!

Offerte



Sito ufficiale

Ho un buono sconto del 4% applicabile in aggiunta alle promozioni esistenti. Quindi ottieni il prezzo più basso per questa bici acquistandola dal sito ufficiale:
lankeleisi rv800 plus coupon cupon code promo


Clicca sul seguente link e utilizza il codice lankeleisiLaurent4% nel carrello per beneficiare della riduzione (circa 95€)
Lankeleisi RV800 Plus / Lankeleisi .fr

Nota importante:
il sito ufficiale offre una
garanzia di 3 anni
rispetto a un anno su altri siti.

Cronologia


21 maggio 2024: ordina Lankeleisi RV800 Plus sul sito ufficiale Lankeleisi
25 maggio 2024: ho ricevuto la notifica che la bici era in viaggio
30 maggio 2024: ho ricevuto la moto, ora non mi resta che avere una giornata senza pioggia per iniziare i test.
Se visiti questa pagina prima della fine del test, non esitare a porre le tue domande in fondo alla pagina.

Scheda tecnica



Motore: Bafang 48V 750 watt
Batteria: Samsung 21700 48 V 20 Ah
Sospensioni: forcella anteriore e molla ad olio, sospensione posteriore a pressione
Telaio: lega di alluminio
Peso: 35 kg
Coppia: 70 nm
Velocità massima (limitata): 25 km/h (max 52 km/h una volta senza restrizioni)
Tempo di ricarica: da 6 a 7 ore
Tipo di ruota: 26 pollici (larghezza 4 pollici)
Guarnitura: 46T
Freni: dischi idraulici
Cambio: Shimano TZ20-7 (7 velocità)
Deragliatore: 11-28T (Shimano)

Disimballaggio/assemblaggio


lankeleisi rv800 plus test avis review recensione bewertung recensie opinion 71

La scatola Lankeleisi RV800 Plus è piuttosto grande e anche piuttosto pesante, pesa quasi 40 kg. La bici è in gran parte già assemblata, occorre regolare le sospensioni, aggiungere la ruota anteriore, i pedali, il manubrio e gli accessori. Descriverò dettagliatamente ogni passaggio di seguito, il manuale è solo in inglese e le foto sono piuttosto piccole, quindi il mio viaggio di assemblaggio potrebbe esserti utile. Il manuale sul sito ufficiale non è disponibile (pagina non trovata), quindi questo è un motivo in più per dettagliare l'assemblaggio sulla mia pagina.

Passaggio 1: unboxing
Può sembrare ovvio, ma il primo passo è togliere la bici dalla scatola e prepararla per il montaggio. Questo è senza dubbio il passaggio più semplice ma non il più breve, la bici è molto ben imballata e ho riempito mezzo sacco della spazzatura con i rifiuti di plastica.

Ricordatevi di posizionare una superficie morbida (es. schiuma) sotto la bici per montarla, questo eviterà di graffiarla durante il montaggio.

Fase 2: sospensione/forcella
lankeleisi rv800 plus test avis review recensione bewertung recensie opinion 56

Allentare 4 viti sulla sospensione, ce n'è una su ciascuna estremità della forcella e una più in basso. Lo scopo di questa operazione è quello di liberare il tubo di sospensione, non è necessario rimuovere completamente le viti, basta allentarle per poter rimontare i tubi.

Praticamente la bici è in questa posizione:
lankeleisi rv800 plus test avis review recensione bewertung recensie opinion 52

È necessario rimontare il supporto di sospensione per abbinare la parte superiore del tubo di sospensione con l'anello di bloccaggio superiore come in questa foto:
lankeleisi rv800 plus test avis review recensione bewertung recensie opinion 56

Quando combini la parte superiore del tubo con il suo supporto (su ciascun lato), devi stringere le 4 viti che hai allentato nel passaggio precedente.

Passaggio 3: manubrio
Il supporto del manubrio viene montato capovolto per il trasporto, quindi bisogna iniziare col rimetterlo nel verso giusto allentando le due viti poste di fronte a dove verrà alloggiato il manubrio.
lankeleisi rv800 plus test avis review recensione bewertung recensie opinion 48

Potrai quindi ruotare il supporto in questa direzione:
lankeleisi rv800 plus test avis review recensione bewertung recensie opinion 44

Devi assicurarti che tutto sia nella giusta direzione per evitare di avere il manubrio leggermente storto. Suggerisco di scorrere uno dei tasti come segue per avere un perfetto allineamento tra cornice e supporto.
lankeleisi rv800 plus test avis review recensione bewertung recensie opinion 45

Svitare quindi le 4 viti per liberare il supporto del manubrio
lankeleisi rv800 plus test avis review recensione bewertung recensie opinion 43

Otterrete così due semicerchi e le 4 viti
lankeleisi rv800 plus test avis review recensione bewertung recensie opinion 42

Sollevare il manubrio per posizionarlo nella direzione corretta
lankeleisi rv800 plus test avis review recensione bewertung recensie opinion 41

Utilizza il contrassegno graduato per posizionare il manubrio al centro dell'asse e scegli l'inclinazione adatta al tuo stile di guida.
Quindi stringere le 4 viti per fissare il manubrio
lankeleisi rv800 plus test avis review recensione bewertung recensie opinion 40


Passaggio 4: ruota anteriore
La bicicletta deve essere in posizione supina.
lankeleisi rv800 plus test avis review recensione bewertung recensie opinion 37

È necessario rimuovere il tubo che unisce le due parti della forcella:
lankeleisi rv800 plus test avis review recensione bewertung recensie opinion 36

Far scorrere la ruota nel suo asse per far combaciare il freno a disco con il suo supporto e sostituire il tubo quindi serrarlo bene.
lankeleisi rv800 plus test avis review recensione bewertung recensie opinion 34


Fase 5: lampada e parafango
Svitare la vite posta all'incrocio delle due forcelle:
lankeleisi rv800 plus test avis review recensione bewertung recensie opinion 39

Posizionare la lampada nel suo asse in modo che il foro corrisponda a quello della vite
lankeleisi rv800 plus test avis review recensione bewertung recensie opinion 38

Il manuale non menziona il fissaggio del parafango anteriore (il più piccolo dei due) in questo passaggio perché il parafango è fissato alla stessa vite.
lankeleisi rv800 plus test avis review recensione bewertung recensie opinion 24


Passaggio 6: pedali
lankeleisi rv800 plus test avis review recensione bewertung recensie opinion 58

Il pedale sinistro non è fisso sulla bici, anche questo passaggio manca nel manuale ma non è complicato. È necessario svitare la vite dell'asse del pedale:
lankeleisi rv800 plus test avis review recensione bewertung recensie opinion 33

Ricordatevi di conservare la copertura in plastica perché la utilizzerete nel passaggio successivo. Installare il pedale nel suo asse (di fronte all'altro pedale).
lankeleisi rv800 plus test avis review recensione bewertung recensie opinion 32

Stringere la vite e aggiungere la copertura di plastica
lankeleisi rv800 plus test avis review recensione bewertung recensie opinion 30

Quindi collega i due pedali, assicurandoti di far corrispondere le lettere L (sinistra) e R (destra)
lankeleisi rv800 plus test avis review recensione bewertung recensie opinion 28


Tappa 7: la sella
La sella è trattenuta da un anello di serraggio, occorre quindi iniziare allentandola
lankeleisi rv800 plus test avis review recensione bewertung recensie opinion 27

Scegli l'altezza della sella più adatta a te. Una linea segna il limite massimo. Dovresti sapere a questo punto che la sospensione posteriore della bici è allungata al massimo quando non sei seduto su di essa, quindi è meglio regolare l'altezza della sella premendo sulla sospensione. Quindi regolare la vite del morsetto sull'altro lato. Non andare fino in fondo perché devi ancora riuscire a chiudere l'anello di bloccaggio sull'altro lato.
lankeleisi rv800 plus test avis review recensione bewertung recensie opinion 26


Passo 8 parafango posteriore
lankeleisi rv800 plus test avis review recensione bewertung recensie opinion 25

C'è una vite all'intersezione del telaio nella parte posteriore per montare il parafango. Fate attenzione a non spostarlo troppo lontano dal rosso perché rischiate di urtarlo ogni volta che salite in bici.

La batteria è già installata e carica, quindi puoi iniziare a utilizzare la bici dopo il passaggio 8.

Presentazione


lankeleisi rv800 plus test avis review recensione bewertung recensie opinion 23


Cornice

lankeleisi rv800 plus test avis review recensione bewertung recensie opinion 68

La Lankeleisi RV800 Plus è una fat bike con telaio triangolare inclinato all'indietro e quindi con posizione alta del manubrio. Questa configurazione è probabilmente progettata per il trail riding e per stare in piedi sulla bici.

Non riuscirai mai a raggiungere un asse perfettamente orizzontale perché l'altezza della sella non ti permette di ritornare in equilibrio, qui è al massimo. Aggiungete a ciò che la sospensione posteriore si abbasserà con il vostro peso, la differenza tra l'anteriore e il posteriore aumenterà quindi. Questo non è un problema in sé, bisogna solo capire perché è stata progettata questa bici.

Il telaio è in alluminio ed è fisso, non è necessario piegarlo per rimuovere la batteria.

Il telaio non è delicato con le sue grandi saldature ma l'uso di vernici e colori permette di non prestarvi attenzione.

Il telaio non è pieghevole, bisogna usare le chiavi per sbloccare la batteria ed estrarla dalla parte inferiore del telaio, è molto più pratico che dover piegare la bici per rimuovere la batteria.

La bici è piuttosto pesante, pesa 35 kg, quindi la potenza del motore giocherà un ruolo importante nel comfort e nella facilità di guida. Il motore è un singolo motore da 750 watt in grado di erogare fino a 1130 watt nominali, tornerò su questo punto più avanti nel test.

lankeleisi rv800 plus test avis review recensione bewertung recensie opinion 4

Avevo un piccolo dubbio sul colore di questa bici perché il mix di ciano, giallo e nero non mi sembrava il più appropriato ma mi sbagliavo, l'abbinamento è davvero carino.

La vernice assomiglia a quella della carrozzeria di un'auto che riflette bene la luce. È difficile da descrivere ma ho l'impressione di avere davanti a me un'auto uscita direttamente da uno showroom.

Questi colori non sono discreti ma penso che anche senza questi colori questa bici non sarebbe comunque discreta.

Quando sono uscito di casa per la prima volta con la bici, ho percorso 20 metri prima di essere fermato da un vicino che si chiedeva che tipo di bici stessi provando. I miei vicini sono abituati a vedermi su bici diverse, questa è la prima volta che una bici attira così tanto la loro attenzione.

La bici non è discreta ma tutti quelli che l'hanno vista finora l'hanno trovata piuttosto carina. Fondamentalmente sono più attratto dalle bici da strada ma sono della stessa opinione, questa bici è davvero carina.

Sospensione

lankeleisi rv800 plus test avis review recensione bewertung recensie opinion 14

La sospensione anteriore è una sospensione regolabile abbastanza standard, penso che sia la stessa sospensione del Lankeleisi X3000 Max che ho testato all'inizio di quest'anno. È possibile regolare la rigidità della sospensione con il pulsante rosso.
lankeleisi rv800 plus test avis review recensione bewertung recensie opinion 17

La sospensione anteriore è una sospensione abbastanza classica con possibilità di regolare la rigidità a seconda del tipo di terreno.

La sospensione posteriore, invece, offre un comfort decisamente migliore rispetto a quanto ho potuto provare finora. Questa sospensione offre una buona resistenza al peso che le consente di assorbire efficacemente gli urti della strada.

Anche la rigidità di questa sospensione può essere adattata alle vostre preferenze. La rigidità determinerà anche quanto si abbasserà la bici quando ti siedi in sella.

Manubrio

lankeleisi rv800 plus test avis review recensione bewertung recensie opinion 11

Il manubrio è posizionato sufficientemente alto da facilitare la presa della posizione eretta durante la guida fuoristrada. Se rimani seduto, le tue braccia saranno più alte e di conseguenza la tua postura sarà più dritta.

Sono abituato ad andare in bici da corsa, è una posizione insolita per me che ha l'effetto di dare sollievo alla schiena ma ho avvertito una contrazione ai muscoli del collo perché non ero abituato ad avere la testa in questa posizione.

I freni sono invertiti, era già così con l'X3000 Max, è una questione di abitudine e consiglio di usare entrambi i freni contemporaneamente perché il freno posteriore non è abbastanza potente per fermare la moto abbastanza velocemente.

Le impugnature sono sufficientemente larghe per mani più grandi e questa volta non ho riscontrato alcun problema con l'acceleratore quando l'ho usato per sbaglio. È meno brutale e reattivo di quello del Lankeleisi X3000 Max.

Il cambio marcia funziona in modo impeccabile, il passaggio da una marcia all'altra avviene senza ritardi o attriti percepibili. Trovo che il posizionamento delle leve non sia proprio ottimale, la distanza dalla maniglia mi sembra un po' troppo grande.

lankeleisi rv800 plus test avis review recensione bewertung recensie opinion 13

Il control pad è lo stesso della maggior parte delle bici di questo tipo, tornerò su questa parte più avanti nel test.

lankeleisi rv800 plus test avis review recensione bewertung recensie opinion 2

Anche lo schermo è identico in tutto e per tutto agli altri modelli e posso quindi già dire che il problema della luminosità sarà presente anche su questa bici. Lo schermo si trasforma in uno specchio quando la luminosità è elevata e questo rende lo schermo assolutamente illeggibile (a parte la velocità).

Motore

lankeleisi rv800 plus test avis review recensione bewertung recensie opinion 22

Il motore è un Bafang da 750 watt e 70 nm di coppia con una spinta massima di 1130 watt. Poiché la bici pesa più o meno come la Lankeleisi X3000 Max ma con una potenza notevolmente inferiore, l'assistenza giocherà quindi un ruolo importante.

Il motore è limitato a 25 km/h ma potete liberarlo dai parametri, in teoria può arrivare fino a 50 km/h ma secondo me con il mio peso i 750 watt non basteranno per portarmi a questa velocità .

Per godere appieno di questa bici è necessario capire come funziona il livello di assistenza. Puoi regolare il livello di assistenza dalla console sul manubrio utilizzando i pulsanti +/-.

Il livello 0 di assistenza ovviamente non offre assistenza e senza assistenza...è sport perché devi spostare una bici da 35 kg.

Con ogni livello successivo aumenterai il livello di potenza e la velocità

Livello 1: 50% (max 22 km/h)
Livello 2: 61% (massimo 30 km/h)
Livello 3: 73% (massimo 38 km/h)
Livello 4: 85% (max 46 km/h)
Livello 5: 96% (max 55 km/h)

La differenza è quindi molto significativa tra il livello 0 e il livello 1 ma dopo la crescita del potere è più o meno lineare.

Trasmissione

lankeleisi rv800 plus test avis review recensione bewertung recensie opinion 19

La Lankeleisi RV800 Plus è dotata di una guarnitura a 46 denti con catena incastonata in un canale per mantenerla meglio sul suo asse.

La cassetta ha 7 cuscinetti da 11 a 28 denti con deragliatore Shimano Altus.

Con una configurazione di tipo 46x11 e ruote da 26 pollici si ottiene una distanza di 8,3 metri ad ogni pedalata e con una velocità di 70 giri al minuto si ottiene una velocità di 35 km/h...ma per fare 70 giri al minuto minuto, avrai bisogno di assistenza perché questa bici è troppo pesante per raggiungere questa velocità in modo naturale.

Ruote

lankeleisi rv800 plus test avis review recensione bewertung recensie opinion 8

Le ruote sono da 26 pollici con uno spessore di 4 pollici, quindi sono pneumatici di grandi dimensioni per assorbire meglio gli urti della strada ed evitare di affondare troppo velocemente.

Questi pneumatici possono sopportare una pressione di 30 psi. Potrebbe non sembrare molto rispetto ad un normale copertone da bicicletta, ma è più che sufficiente per questo tipo di copertone.

D'altra parte, per gonfiarla alla massima pressione, avrai bisogno di una buona pompa perché quella fornita con la bici è un po' debole per esercitare la massima pressione.

Ho gonfiato al massimo le gomme perché peso 100 kg e guido prevalentemente su strada. Se pedali di più sui sentieri, probabilmente dovrai ridurre un po' la pressione.

Freni

lankeleisi rv800 plus test avis review recensione bewertung recensie opinion 7

Questa bici è dotata di freni a disco idraulici e il comando sul manubrio è invertito. Il freno sinistro corrisponde al freno posteriore e il freno destro corrisponde a quello anteriore.

Sella

lankeleisi rv800 plus test avis review recensione bewertung recensie opinion 15

La sella è decisamente più sottile rispetto all'X3000 Max, sembra una vera sella e non un cuscino per anziani. Il tubo sella è regolabile tramite morsetto ma se siete alti probabilmente vi accorgerete che manca qualche centimetro.

Ho impostato il tubo sella al livello massimo per ottenere la migliore posizione delle gambe ma la pressione del mio peso sulla sospensione ha fatto scendere la bici di qualche centimetro. Quindi mi ritrovo con le gambe un po’ troppo piegate per pedalare comodamente. Per mantenere una buona posizione delle gambe, devo regolare le sospensioni per renderle più rigide o rimanere in posizione eretta durante la guida.

Batteria

lankeleisi rv800 plus test avis review recensione bewertung recensie opinion 16

La batteria è una batteria al litio Samsung con una capacità di 20 Ah che in teoria dovrebbe offrire un'autonomia dai 60 ai 70 km in modalità elettrica e assistenza completa e fino a 150 km con assistenza parziale. Tornerò su questo punto dopo aver percorso altri chilometri. La batteria è rimovibile ma può essere caricata direttamente sulla bici.

Schermo/Elettronica

lankeleisi rv800 plus test avis review recensione bewertung recensie opinion 2

Lo schermo ovviamente visualizza le informazioni più importanti come velocità, livello di assistenza, chilometraggio, ecc.

Ho preso un'immagine dal manuale inglese per dare maggiori spiegazioni sugli indicatori.

lankeleisi rv800 plus test avis review recensione bewertung recensie opinion screen


Dall'alto al basso e da sinistra a destra, ho questo:
- indicatore della batteria
- indicatore luminoso
- indicatore di crociera
- indicatore di velocità o codice di errore in caso di problema
- indicatore del livello di assistenza (da 1 a 5)
- tipo di visualizzazione (chilometraggio totale o parziale, velocità massima o media)
- visualizzazione dell'indicatore scelto (chilometraggio o velocità)

Non è sensibile al tocco e l'indicazione "Dukawey" in basso mostra che Lankeleisi utilizza schermi di un'altra marca e li utilizza praticamente su tutti i suoi modelli.

La mia opinione su questa schermata può quindi essere trasposta a tutte le bici che utilizzano la stessa schermata. Il suo più grande punto debole è la luminosità, solo la velocità è realmente leggibile quando la luminosità è forte.

Non vivo ai tropici, ma se anche la luminosità media del Belgio rende difficile la lettura dello schermo, nel sud della Francia deve essere molto peggio.

Accessori

Lankeleisi è generoso con le sue biciclette. La bici è dotata di tutta l'illuminazione necessaria, un cavalletto, due parafanghi. La scatola degli accessori contiene un caricabatteria per la batteria oltre ad una presa inglese, chiavi per montare la bici, una pompa e un lucchetto con chiavi.

Questa non è una bici pensata per fare la spesa, quindi non credo che un cestino o un portapacchi siano un'opzione.

[ID galleria="26715,26714,26716,26717,26718,26719,26720,26721,26722,26723"]

Impostazioni/Console


La console sul manubrio permette di configurare la bici, ci sono 8 diversi tipi di impostazioni ma alcune idealmente non dovrebbero essere modificate.

Per accedere alle impostazioni è necessario premere contemporaneamente il pulsante + e il pulsante - per diversi secondi. Lo schermo poi visualizzerà i parametri ogni volta con la lettera P seguita da un numero. I parametri sono 8, quindi i menù vanno da P1 a P8. È possibile utilizzare il pulsante + o - per passare da un'impostazione all'altra. Per modificare il parametro scelto è necessario utilizzare il pulsante i.

Attenzione, i parametri descritti nel manuale non sono quelli corretti, sono i parametri di un altro tipo di bici. Renderò disponibile il manuale corretto più avanti in questo articolo.

P1: scelta del sistema di unità di misura (metrico o imperiale).
P2: scelta del diametro della ruota, curiosamente la mia era configurata su 29 pollici, la visualizzazione della velocità risultava quindi distorta. Devi scegliere 26 pollici.
P3: scelta della velocità massima, predefinita 25 km/h ma non bloccabile.
P4: scelta di partenza zero
P5: scelta del tipo di assistenza (elettrica o assistita)
P6: scelta del livello di assistenza alla partenza
P7: limitazione del controller
P8: scelta del tipo di assistenza: 100% elettrica, assistita o entrambe
P9: Regolazione della sensibilità dell'assistenza
Puoi anche impostare una password per impedire a qualcuno di accendere il tuo motore a tua insaputa. Se utilizzi questa funzione, ricorda la tua password perché non sarai più in grado di avviare il motore senza questa password.

Prova su strada


Ero in ritardo per il mio giro di prova a causa del tempo. La pioggia cade da mesi e le giornate soleggiate sono rare quindi esco appena posso. Dato che devo preparare anche un video, ho bisogno di buone condizioni per poter continuare questo test.

Test di potenza

Questa bici è limitata a 25 km/h nella sua configurazione di fabbrica. Con questa limitazione non si sfrutta mai appieno tutta la potenza della bici. L'accelerazione è buona grazie alla coppia di 70 nm, raggiungiamo i 25 km/h abbastanza velocemente senza il minimo sforzo ma ho davvero avuto la sensazione che la moto fosse come se le fosse stato interrotto lo slancio.

Togliendo il limite di velocità il comportamento della bici è molto diverso, è come liberata da una costrizione. Penso che la potenza erogata dal motore non venga sfruttata appieno quando la moto è limitata a 25.

Poiché non posso guidare questa bici su strade pubbliche a tutta velocità, ho effettuato un test su una strada privata lunga 195 metri. Ho usato solo l'acceleratore per raggiungere la velocità di 39 km/h prima di dover frenare. L'accelerazione non è strepitosa come quella del Lankeleisi X3000 Max ma è normale vista la differenza di potenza e trovo che sia anche un bene perché questo RV800 Plus è più facile da padroneggiare. Con la coppia di 70 nm la sensazione di accelerazione è ancora abbastanza buona e abbastanza lineare. Penso che con qualche metro in più avrei potuto raggiungere poco più di 40 km/h. In teoria questa bici può raggiungere i 50 km/h ma con i miei 100 kg penso che la bici farà fatica a raggiungere gli ultimi km/h.

Prova dei freni

Ho realizzato un breve video che illustra la potenza frenante a 25 km/h.
youtube previewyoutube preview

Come puoi vedere, il freno posteriore non è abbastanza potente da poter essere utilizzato da solo. Mi ci sono voluti 6 secondi per fermare la bici usando il freno posteriore. Con entrambi i freni ci ho messo 3 secondi. Ho avuto la stessa osservazione con la Lankeleisi X3000 Max, probabilmente sono gli stessi freni di questa bici.

Test di sospensione

Ho testato le sospensioni su una strada di campagna che passa tra 2 campi. Questo sentiero è nel migliore dei casi ricoperto da erba folta e presenta ai lati solchi creati dal traffico agricolo. Questi solchi sono talvolta pieni di fango, talvolta di macerie e talvolta di pietre del selciato disposte molto male.

youtube previewyoutube preview

Non sono un fan della guida fuoristrada, quindi sono stato abbastanza attento qui, mantenendo la velocità sotto i 20 km/h. Nonostante la mia poca esperienza su questo tipo di terreno, ho trovato questo percorso abbastanza facile anche andando da un lato all'altro del sentiero. Sullo sterrato il comfort stradale è ottimale, le sospensioni assorbono le poche vibrazioni senza problemi. Sul lato del selciato gli urti sono molto più percettibili e soprattutto dovuti alla sua irregolarità. Le aree in cui le finitrici sono più o meno ben allineate non rappresentano un problema. Sono rimasto positivamente sorpreso anche dal percorso su erba, ne ho fatti altri su questo percorso e mi aspettavo di essere rallentato di più riscontrando l'irregolarità dell'erba ma così non è stato. non è stato così. Dopo la ghiaia, è stato sull'erba dove ho potuto guidare più veloce.

Mentre guidavo su strada normale volevo vedere se avevo ancora spazio nelle sospensioni perché con il mio peso la moto si era abbassata di qualche centimetro. Alzandomi e premendo/saltando sulle gambe mi sono reso conto che la bici aveva ancora spazio, le sospensioni potevano ancora abbassarsi. Io però peso 100 kg, pensavo che forzando un po' la sospensione non avrebbe più funzionato ma non è stato assolutamente così.

Manovrabilità

Una bici da 35 kg in genere non è molto manovrabile e non solo per il suo peso ma anche per le sue dimensioni. Il manubrio ha un raggio di sterzata abbastanza ampio, quindi non è facile fare un'inversione a U completa senza fare diversi passi. Anche il manubrio è abbastanza largo, il che renderà più complicato il passaggio attraverso una porta.

Le mie impressioni

Quando ho iniziato a testare questa bici, sapevo che non avrei avuto le stesse sensazioni della X3000 Max perché il motore è semplicemente meno potente e anche la coppia non era altrettanto eccezionale. Questo è anche quello che ho sentito durante i primi chilometri, sono rimasto anche un po' deluso perché la moto è abbastanza pesante e ho scoperto che l'assistenza non era così efficace come sulla X3000 Max. Ero un po’ rassegnato ma tutto è cambiato quando ho tolto il limite di velocità. Semplicemente non era più la stessa bici. L'accelerazione chiaramente non era al livello della X3000 Max ma alla fine è un bene perché la moto è più facile da gestire. Il peso non era più un vincolo e l’assistenza non era più soffocata dal limite di velocità.

Manuale


Il manuale fornito con la bici è un manuale in inglese, il manuale in altre lingue non è disponibile sul sito ufficiale. Il manuale fornito con la bici è un manuale generico per le bici Lankeleisi, quindi non sempre fornisce le informazioni giuste.

Ho richiesto un manuale adatto a Lankeleisi e me lo hanno fornito abbastanza rapidamente e lo offro per il download qui:
Manuel FR Lankeleisi RV800 Plus

Conclusione


Non sono un esperto di fat bike, questa bici è solo la seconda fat bike che ho provato. Da un lato è una lacuna perché probabilmente con più esperienza potrei usare meglio questo tipo di bici ma dall'altro è un'opportunità per condividere un'esperienza come nuovo utente. Il piccolo feedback che ricevo dai miei test in bici sembra mostrare che molti acquirenti sono acquirenti di fat bike per la prima volta, quindi è un tempismo abbastanza buono. A priori seguiranno altre bici, infatti ho una Lankeleisi X2000 Max che mi aspetta nella sua scatola al centro del salotto.

Quando ho provato la mia prima fat bike, ho avuto una sorta di shock culturale perché stavo passando da un mondo del ciclismo abbastanza classico (prima bici da corsa e poi bici da strada elettrica) a una bici dalla brutalità incredibile. Il divario era quindi molto significativo ma non rappresentativo del mondo delle fat bike. Questo Lankeleisi RV800 Plus mi ha permesso di ridurre questo shock culturale offrendo un'esperienza più equilibrata ma certamente non priva di interesse.

I primi chilometri sono stati un po' deludenti, ho riscontrato che il peso della moto non era sufficientemente compensato dalla potenza del motore ed il distacco con l'esperienza della X3000 Max era davvero notevole. Quindi ho visto solo vincoli come peso, ingombro, mancanza di agilità, ... finché non ho rimosso il limite di velocità e poi ho scoperto un'altra bici. L'assistenza è stata molto più reattiva, non ho più avuto l'impressione che la moto soffocasse una volta raggiunti i 25 km/h. La reattività è stata perfetta, né troppo morbida né troppo aggressiva. L'assistenza è stata progressiva e ho trovato più facilmente il mio equilibrio tra pedalata e assistenza, in ogni caso non avevo più l'impressione di essere seduto su un animale feroce. Lankeleisi mi ha confermato che il motore era a potenza limitata quando la velocità era limitata, hanno anche aggiunto che la moto era in grado di raggiungere 100 Nm di coppia in alcune occasioni.

Nonostante il suo deficit di potenza rispetto all'X3000 Max, ho trovato questa bici più facile da gestire. C'è ancora un po' di latenza quando l'assistenza viene attivata e quando si ferma, ma la differenza è molto meno brutale rispetto all'X3000 Max. È una bici più civile ma più accessibile. I 750 watt sono più che sufficienti per trasportare i miei 100 kg senza difficoltà, il picco nominale di 1130 watt fornisce senza dubbio la spinta necessaria per far partire la macchina. Le sospensioni offrono un buon livello di comfort su strada, sia su strada che sui sentieri e anche con i miei 100 kg le sospensioni avevano ancora un po' di riserva.

L'esperienza su strada e su pista è davvero buona, più di quanto immaginassi, ma rimane una fat bike con alcuni vincoli di cui devi essere consapevole. Il primo è il peso perché con i suoi 35 kg non è una bici che si maneggerà come una bici da strada. Non è molto agile e girando ti sembrerà a volte di guidare un semirimorchio. L'inclinazione del telaio è utile per pedalare su terreni sconnessi ma una volta seduto le gambe erano un po' troppo piegate. La mia altezza (1m94) probabilmente non è la più adatta per sedersi su una bici di questo tipo.

I punti deboli di questa bici non sono numerosi e non ne impediscono necessariamente l'utilizzo. Il freno posteriore è chiaramente sottodimensionato ma puoi alleviare il problema combinandolo con il freno anteriore per dimezzare il tempo di frenata. Lo schermo non è molto leggibile alla luce diretta del sole e riflette fortemente l'ambiente circostante come uno specchio. In un cielo sereno con poche nuvole vedrai quindi le nuvole sullo schermo. La velocità è fortunatamente leggibile in tutte le condizioni.

Punti di forza

Comodità di guida
Equilibrio del motore
Velocità
Bella sensazione
Dipinto superbo
Autonomia
Cambio di marcia fluido e rapido

Debolezze

Freno posteriore troppo debole
Posizione bassa se sei alto
Leggibilità dello schermo
Parafango posteriore (ho dovuto stringerlo più volte)




Laurent Willen LAURENT WILLEN
Capo di me stesso su questo blog

Condivido le mie passioni sul mio blog nel tempo libero dal 2006, preferisco quello alle sciocchezze in TV o sui social network. Lavoro da solo, sono senza dubbio uno degli ultimi sopravvissuti al mondo dei blog e dei siti personali.

La mia specialità? Il digitale in tutte le sue forme. Ho trascorso gli ultimi 25 anni lavorando per multinazionali dove ho gestito team digitali e generato ricavi per oltre 500 milioni di euro all'anno. Ho esperienza nel settore delle telecomunicazioni, dei media, dell'aviazione, dei viaggi e del turismo.
Lankeleisi RV 800 Plus 750W: test / recensione
Ho testato la Lankeleisi RV800 Plus con la mia consueta struttura di test per aiutarti a determinare se questa bici è adatta alle tue esigenze e aspettative.
Lankeleisi X3000 Max: test/recensione
Il Lankeleisi x3000 Max è un grosso bruto, ti spingerà a quasi 50 km/h con i suoi due motori da 1000 W e la sua coppia di 90 Nm. Resisti!
Urtopia Chord: test / opinione
Dopo aver testato una prima bici elettrica in carbonio, affronto ora il secondo modello che si rivolge a un pubblico più ampio con un telaio in alluminio.
Bezior X1500: la mountain bike elettrica a tutto tondo?
La Bezior X1500 è una mountain bike elettrica a barra alta che non vede l'ora di essere messa alla prova su terreni difficili: riuscirete a domarla?
Lankeleisi: quale bici scegliere (sconto del 5%)
Vuoi acquistare una bici Lankeleisi? Confronta i modelli e ottieni uno sconto unico del 5%!
page index
Indice
prices
Prezzo
notifications
Avvisi
category
Categoria
comments
reazioni


Domande/Commenti

politica sulla riservatezza | Termini e Condizioni